Pro Patria – Renate: gli aggiornamenti
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Subito scontro salvezza nel 2016 del Renate, chiamato a superare oggi la Pro Patria grazie pure agli ultimi acquisti messi a segno.

DAVANTI RIMANGONO I PROBLEMI – Stagione finora avara di soddisfazioni sul fronte nerazzurro, pronto a chiudere un girone di andata contraddistinto per ora solo di due vittorie complessive. Malgrado le performance atletiche quasi sempre convincenti, il fronte offensivo ha deluso critica e tifosi. I sette goal totali sono una vera miseria, eguagliati proprio dai rivali sul campo.

UNA DOPPIA MINACCIA – A proposito dei biancoblù i quattro punti strappati durante gli ultimi due impegni contro Cremonese e Mantova fanno sperare ai tifosi una prossima risalita, anche se le sfide provengono pure fuori campo, considerato come il club debba pure difendersi dallo scandalo scommesse.

GLI APPRODI – Come sopra anticipato le pantere hanno chiuso recentemente diverse operazioni, quali Isaac Ntow, Niccolò Galli e Damien Florian. Tre rinforzi – due a centrocampo, uno in attacco – necessari a credere in tempi migliori. La qualità tecnica è spesso mancata e ormai le seconde chance sono sempre meno. Chi parte è Lamine Ndiaye, dirottato in prestito alla Primavera dell’Inter.

LE SCELTE DI COLELLA – In quanto a schieramento adottato, spazio al 3-5-2. Mentre il terzetto difensivo, complice la squalifica a Ruggero Riva (una giornata per somma di ammonizioni), prevederà Matteo Di Gennaro, Dario Teso e Matteo Solini, dinnanzi al numero 1 Paolo Castelli, le redini della manovra dovrebbero venire affidate a Paolo Valagussa, Andrea Malgrati e Alessio Curcio, in passato fuori rosa dati i scarsi rapporti con Simone Boldini. Esterni Marco Anghileri e Jacopo Scaccabarozzi, davanti fiducia alla solita coppia formata da Aiman Napoli, sbloccatosi proprio nel primo trionfo casalingo contro il Cuneo, e Caleb Ekuban.

Domenica 10 gennaio, ore 17.30
Stadio “Carlo Speroni” di Busto Arsizio
PRO PATRIA (4-3-2-1): Zanotti; Pisani, Zaro, Ferri, Possenti; D’Alessandro, Jidayi, Taino; Capua, Coppola; Marra. All. Pala.
RENATE (3-5-2): Castelli; Di Gennaro, Teso, Solini; Anghileri, Valagussa, Malgrati, Curcio, Scaccabarozzi; Napoli, Ekuban. All. Colella.
ARBITRO: Nicolò Sprezzola di Mestre

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi