Grumellese – Pro Sesto: le probabili formazioni
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Le contestazioni non fanno mai piacere e di certo la situazione in casa Pro Sesto va definita tutto fuorché tranquilla dopo l’ultima sconfitta, pronta a rimettere in discussione il lavoro compiuto da Oscar Magoni.

NETTO CALO – Il confronto fra mister e tifosi al termine della partita contro la Bustese Roncalli rappresenta un importante campanello d’allarme per comprendere quanto la piazza sia stufa del rendimento altalenante finora mostrato. A gettare soprattutto malessere la decisa involuzione in quanto a gioco praticato nelle ultime settimane.

MINACCIA INCOMBENTE– Atteggiamento assolutamente passivo che va prontamente cancellato onde essere risucchiati nella battaglia play-out. Affrontare la Grumellese non sarà chiaramente semplice, considerato quanto i bergamaschi necessitino di punti nella lotta salvezza. Senza Sergejs Vorobjovs, impegnato con la nazionale lettone Under 21, le sorti offensive verteranno interamente su Gullit, attuale capocannoniere del torneo insieme ad Adriano Marzeglia, grazie ai 14 centri messi a segno.

POSSIBILE ESCLUSIONE FORZATA – In quanto a terminali offensivi i biancocelesti cercheranno di schierare Nunzio Lazzaro, nonostante i problemi fisici rimediati lo scorso turno. Pronto ad assumerne le veci Alessandro Comi, mentre nel pacchetto arretrato Alessandro Cortinovis dovrebbe tornare a presidiare la zona centrale e far coppia assieme a Jacopo Galimberti. Riguardo agli altri elementi verosimile che l’incerto Matteo Cudicini faccia spazio al rientrante Davide Sala. Faro in regia Andrea Fumagalli, splendida scoperta in un campionato che necessita ora sempre più di conferme, anziché azzardati esperimenti.

Domenica 17 gennaio, ore 14.30
Stadio “Luciano Libico” di Grumello del Monte
GRUMELLESE (4-3-3): Seck; Bonfanti, Angioletti, Ondei, Lleshaj; Forlani, Pozzoni, Carroccio; Flaccadori, Gullit, Austoni. All. Bonazzi.
PRO SESTO (4-3-1-2): Bremec; Conte, Galimberti, Cortinovis, Sala; Corti, Fumagalli, Brognoli; Battaglino; Fall, Lazzaro. All. Magoni.
ARBITRO: Rosario Antonio Grasso di Acireale.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi