Inveruno – Monza: le probabili formazioni
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Nel calcio tutto può cambiare in soli 90’. Nonostante l’Inveruno e il Monza abbiano cominciato male questo 2016 la partita di domani potrebbe infondere alla vincente lo slancio necessario verso tempi migliori.

TINTE ALTERNE – La squadra più chiacchierata è chiaramente quella biancorossa, reduce dal cambio allenatore. Esonerato Alessio Delpiano, Walter Salvioni ha il delicato compito di riportare un clima sereno. Pareggiato 3-3 contro il Lecco, i segnali di ripresa sfoggiati sono stati subito cancellati nello scorso test dinnanzi alla Folgore Caratese. Una partita mediocre che ha creato numerosi interrogativi su cosa riserverà il futuro, apparentemente nebuloso, complici le varie assenze che dovrà scontare l’organico.

FIRMA VICINA – Squalificato Giulio Cetrangolo, espulso il turno precedente, ad assumerne le veci sarà Andrea Redaelli. Concorrenza fra numeri 1 che vedrà a breve un nuovo innesto. Come riporta il sito ufficiale “è in via di perfezionamento il tesseramento del portiere Leonardo Ravetta, nato il 17/11/1998 e proveniente dall’Hellas Verona. Il giocatore è già agli ordini dell’allenatore biancorosso”.

GENTE CHE VA, GENTE CHE VIENE – Nemmeno il quartetto difensivo lascia sereni. Ivo Molnar sconterà infatti la squalifica e al centro Davide Cattaneo formerà coppia assieme a Francesco D’Angelo. Davide Cochis confermato, Robert Tripsa, out causa guai fisici, lascerà il posto a Paulo Sokoli. Un altro cambio obbligatorio coinvolge il centrocampo, dove sulla corsia opposta a Loris Palazzo verrà inserito Roberto Roveda, chiamato a non far rimpiangere l’indisponibile Andrea D’Errico. Riguardo invece ai gialloblù, tenteranno di fare leva su un gruppo pienamente arruolabile – ecco Fabio Demasi –  che rivedrà fra i pali Matteo Voltolini, al rientro dalla squalifica come il tecnico Achille Mazzoleni.

Domenica 24 gennaio, ore 14.30
Stadio Comunale di Inveruno
INVERUNO (4-3-3): Voltolini; Genga, Nava, Ciappellano, Leotta; Truzzi, Morao, Lazzaro; Chessa, Gaeta, Broggini. All. Mazzoleni.
MONZA (4-4-2): Radaelli; Sokoli, Cattaneo, D’Angelo, Cochis; Roveda, Comentale, Uliano, Palazzo; Grandi, Soragna. All. Salvioni.
ARBITRO: Niccolò Panozzo di Castelfranco Veneto.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi