Caronnese – Castellazzo Bormida: le probabili formazioni
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Duello d’alta o bassa quota non fa differenza: questa Caronnese è determinata a spiccare il volo verso la Lega Pro. Prossimo test, apparentemente facile, vede contrapposto il Castellazzo Bormida, momentanea fanalino di coda del girone.

AUMENTA IL DIVARIO – La precedente trasferta contro il Sestri Levante ha dato un grosso scossone alla truppa di Zaffaroni. Non solo il successo, ma pure i passi falsi di Lavagnese e Sporting Bellinzago. I punti di vantaggio sulle inseguitrici sono così diventati ben cinque per un bottino notevole, ma che ovviamente non può lasciare tranquilli.

PARTITA GIA’ SCRITTA? – I zero successi finora raccolti in trasferta dagli avversari rischiano di portare troppo relax nel team rossoblu, ma il sogno promozione è così forte che le motivazioni non mancheranno. Miglior loro marcatore loro Willy Rosset, cinque volte a segno, mentre all’esperto Riccardo Molina saranno affidate le chiavi del centrocampo.

ARRIGONI OUT – La difesa vedrà il recupero dello stopper Roberto Rudi, apparentemente in ritrovata forma fisica dopo il precedente infortunio. Ipotizzabile il suo collocamento assieme a Denis Caverzasi, con Federico Del Frate portiere, mentre Nicolò Guanziroli ed Andrea Giudici figureranno come terzini. Chi darà forfait è il centrocampista centrale Matteo Arrigoni – problema al polpaccio –, ipotizzabile la partnership Giorgio Galli-Luca Guidetti nella zona nevralgica. Fasce consegnate a Luca Giudici e Matteo Barzotti, Denis Mair, decisivo sette giorni fa, proverà a confermare ulteriormente la brillante intesa con Federico Corno, finora sempre pronti a sacrificarsi per il bene del collettivo.

Domenica 31 gennaio, ore 14.30
Stadio Comunale di Caronno Pertusella
CARONNESE (4-4-2): Del Frate; Guanziroli, Caverzasi, Rudi, Giudici A.; Giudici L., Guidetti, Galli, Barzotti; Corno, Mair. All. Zaffaroni.
CASTELLAZZO BORMIDA (4-3-3): Basso; Cartasegna, Rossi, Robotti, Lucarino; Limone, Molina, Buonocunto; Migliavacca, Ponti, Rosset. All. Merlo.
ARBITRO: Gino Garofalo di Torre del Greco.

Avatar
News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi