OltrepoVoghera – Caronnese 2-0: cronaca e tabellino
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Era risaputo che la trasferta di Voghera non sarebbe stata una passeggiata e alla fine, complice l’insistente pioggia, la Caronnese esce sconfitta.

MENO BRILLANTI RISPETTO AL RECENTE PASSATO – Schierati col 4-4-2, i rossoblù rischiano già al 1’ quando solo il terreno pesante ferma Iraci, lanciato in area, primo sussulto nel confronto comunque poco propenso a regalare pregevoli azioni e reclamato rigore da Corno per fallo subito, Artaria costringe Del Frate al magistrale colpo di reni (21’). Nonostante il ritmo fatichi a crescere come intensità, Barzotti tenta la gioia personale poco dopo la mezz’ora, ma spara alto. La retroguardia appare meno solida rispetto alle precedenti uscite, mentre Poesio centra il palo – assist targato Coccu – da buona posizione, Buglio firma il meritato vantaggio locale grazie a un preciso rasoterra.

ORA IL RISCATTO – Le condizioni sempre più impraticabili facilitano l’OltrepoVoghera, brava a chiudere ogni spazio e colpire appena se ne presenta opportunità: su rapida azione in contropiede Artaria permette a Bosio di gonfiare la rete per il definitivo 2-0. Da quel momento in poi il duello non ha praticamente alcun sussulto e il triplice fischio finale conclude le ostilità. Il 3-2 dello Sporting Bellinzago riduce ad appena +2 la leadership in classifica e già mercoledì gli uomini di Zaffaroni dovranno affrontare il Ligorna.

OLTREPOVOGHERA (4-4-2): Cizza; Iraci, Di Placido, Di Leo, Tomat; Poesio, Buglio, Coccu (67′ Cleur), Alvitrez; Lanzalaco (86’ Tonon), Artaria (80’ Marijanovic). A disp. Macario, Sabbadin, Dragoni, Sabau, Doria, Dolcetti. All. Dossena
CARONNESE (4-4-2): Del Frate; Testini, Caverzasi, De Spa, Guanziroli; Giudici L. (70’ Caputo), Guidetti (66’ Tanas), Arrigoni (80’ Caon), Barzotti; Corno, Mair. A disp. Bourmila, Rudi, Gazzotti, Raviotta, Bonfante. All. Zaffaroni.
RETI: 44’ Buglio, 69’ Poesio
ARBITRO: Gianmarco Capezzi di Valdarno.
NOTE: Ammoniti Alvitrez e Artaria per l’OltrepoVoghera, Tanas, Testini e Guanziroli per la Caronnese.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi