Pro Piacenza – Giana Erminio: le probabili formazioni
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Bella fuori, insicura dentro. Definizione adatta a introdurre la Giana Erminio, compagine che scenderà nuovamente in campo domani.

TREND SENZA SPIEGAZIONE – Presidiata metà graduatoria, la salvezza sembra essere alla portata per gli uomini di Albé, ancora fra le mine vaganti nel torneo. Spirito combattivo e l’ampio organico hanno fruttato ottimamente, nonostante gli scarsi punti raccolti davanti al pubblico amico non abbiano finora trovato vera soluzione. L’1-1 dinnanzi alla Reggiana non può infatti bastare se l’intento è segnalare un progresso casalingo, mai realmente arrivato come testimonia il solo successo finora raccolto.

TORNA LA PARTNERSHIP – Notizia positiva avvenuta nell’ultima settimana il recupero di Bruno, costretto a saltare diverse partite causa infortunio. Guaio muscolare che ha sortito effetti negativi a tutto il reparto, visto e considerato quanto né Cogliati né Perna posseggano il killer instinct nelle aree avversarie. Ipotizzabile dunque che ‘Sasà’ faccia subito parte dei titolari, al fianco di Gasbarroni, talento rispetto al quale vanta caratteristiche complementari idonee a scardinare le retroguardie nemiche.

L’UNDICI TITOLARE – Chi non è sicuro di potercela fare è lo stopper Polenghi, costretto a uscire dal campo durante l’ultimo turno per problemi fisici. Probabile che la coppia Bonalumi-Montesano dirigerà il reparto, affiancata dai terzini Perico e Solerio, mentre la maglia numero 1 verrà nuovamente affidata a Paleari. Pinto collocato esterno destro, sulla corsia opposta giostrerà Augello, mentre Biraghi e Grauso saranno ancora in ballottaggio per giocare insieme a Marotta. Rendimento da migliorare lontano dal proprio terreno che deve segnalare anche il Pro Piacenza, realtà dove Rantier costituisce bomber principe con 6 centri complessivi.

Sabato 13 febbraio, ore 18
Stadio “Leonardo Garilli” di Piacenza
PRO PIACENZA (4-3-1-2): Fumagalli; Calandra, Piana, Bini, Ruffini; Maietti, Carrus, Barba; Rantier; Orlando, Alessandro. All. Viali
GIANA ERMINIO (4-4-2): Paleari; Perico, Bonalumi, Montesano, Solerio; Pinto, Biraghi, Marotta, Augello; Gasbarroni, Bruno. All. Albé.
ARBITRO: Vittorio Di Gioia di Nola.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi