Seregno – MapelloBonate: le probabili formazioni
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Il secondo posto in classifica comincia ad allontanarsi dal Seregno, nettamente calato nelle recenti uscite.

MAGRO BOTTINO – L’ultima settimana è stata soprattutto turbolenta visto il solo punto raccolto fra Fiorenzuola e Grumellese. Squadre magari non così blasonate, però pronte a creare numerose difficoltà con grande dinamismo e sacrificio. Complice pure l’attacco meno incisivo rispetto a quanto aveva fatto abituare, giungono facilmente le spiegazioni sulle ridotte performance.

SENTITA BATTAGLIA – Il 3-1 beccato da Gullit e compagni non può ovviamente essere tollerato. Arrivare subito dietro al Piacenza rappresenta obiettivo imprescindibile. visto che significherebbe superare il Lecco, rivale numero 1 ancora una volta poco propensa a concedere favori. La loro rimonta sulla Pro Sesto, malgrado un’evidente buona sorte, evidenzia quanto l’avere in organico un cannoniere come França faccia la differenza.

GLI AVVERSARI – L’infortunio di Scapini non doveva proprio capitare, considerato come, grazie pure al gioco sporco, riusciva spesso a mostrare notevole concretezza. Proprio ciò che serve a Cotroneo, tecnico che nel 4-3-3 schiera squadre estremamente abili nelle chiusure difensive e ciniche davanti. Formula che dovrà valere contro il MapelloBonate, penultimo in classifica, ma comunque sempre determinato nel centrare una delicatissima salvezza. Talento da tenere maggiormente sotto osservazione Recino che con 10 goal vale assolutamente la categoria, pur tenute presenti gli ostacoli trovati dalla rispettiva compagine. Riguardo agli azzurri, non è arruolabile nella prossima sfida Szekely, rimpiazzato come ala destra da Lillo, mentre Bosio dovrebbe scedere titolare, favorito rispetto all’altro terminale offensivo Capogna.

Domenica 14 febbraio, ore 14.30
Stadio “Ferruccio” di Seregno
SEREGNO (4-3-3): Bardaro; Baschirotto, Cusaro, Viganò, Mauri; Merli Sala, Marchini, Lacchini; Lillo, Gasparri, Bosio. All. Cotroneo.
MAPELLOBONATE (3-5-2): Tenderini; Olivares, Bettoni, Bergamini; Adiansi, Verderio, Piccinini, Esposito, Crociati; Spiranelli, Recino. All. Crotti.
ARBITRO: Pietro Esposito di Aprilia.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi