Inveruno – Bustese Roncalli 3-1: commento e tabellino
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Grande reazione d’orgoglio quella che ha saputo tirar fuori l’Inveruno oggi pomeriggio contro una Bustese Roncalli confermatasi nuovamente compagine insidiosa.

LE FORMAZIONI – Mazzoleni schiera il classico 4-3-3, dove Nava figura centrale difensivo al fianco di Ciappellano, mentre Genga e Marioli presidiano le corsie esterne. In avanti fiducia confermata al solito tridente composto da Chessa, Gaeta e Broggini. Modifiche al fronte offensivo che è invece costretto a compiere Cavicchia, privo di bomber Romano, infortunatosi lo scorso turno, e costretto così a far esordire da titolare il giovane attaccante Rondanini. Putignano supera invece Mercorillo nelle preferenze come trequartista.

BOMBER GAETA SUGLI SCUDI – Anzano sblocca subito le ostilità, cinico nel capitalizzare di testa un traversone proveniente dalla destra. Il fronte offensivo gialloblù appare comunque piuttosto ispirato già quando Chessa obbliga alla difficile respinta Petrisor, altrettanto reattivo sul tiro scoccato da Ciappellano. Appena prima dell’intervallo ecco il penalty a favore dei locali che Gaeta sfrutta. Partiti con la ripresa Broggini potrebbe firmare il sorpasso, ma il numero 1 ospite respinge abilmente e a sbrogliare la matassa ci pensa così Gaeta, lesto nel mettere in rete un pallone messo in mezzo dalla sinistra e sempre sua è l’inzuccanta vincente che chiude l’incontro e completa la sua tripletta.

INVERUNO (4-3-3): Voltolini; Genga, Nava, Ciappellano, Marioli; Morao, Lazzaro (71’ Spadaccino), Leotta; Chessa (89’ Botturi), Gaeta, Broggini (84’ Repossi). A disp. Cavalli, Talarico, Moriggi, Pesce, Bernasconi, De Santis. All. Mazzoleni.
BUSTESE RONCALLI (3-4-1-2): Petrisor; Folcia, Perfetti, Rota (73’ Caracciolo); Pisoni, Scarcella, Mavilla, Panzetta; Putignano (73’ Mercorillo); Anzano, Rondanini. A disp. Heinzl, Alushaj, Bisceglia, Rorato, Crupi, Silvestri, Banfi. All. Cavicchia.
RETI: 6’ Anzano, 45’+1’ (rig.) Gaeta, 59’ Gaeta, 88’ Gaeta
ARBITRO: Ismaele Morabito di Acireale; collaboratori Lorenzo Poma di Trapani e Giuseppe Licari di Marsala.
NOTE: Ammoniti Mavilla e Scarcella per la Bustese Roncalli, Lazzaro e Chessa per l’Inveruno.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi