Varesina – Monza: le probabili formazioni
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Il campo ha lasciato poche soddisfazioni al Monza, ma la gestione Colombo vuole rendere il club una potenza pienamente efficiente, come dimostra l’ultima campagna intrapresa.

PIANI FUTURI – La Sponsor Night tenuta gli scorsi giorni ha permesso infatti di tracciare 3 grandi obiettivi: tornare alla vittoria; far crescere il rapporto coi cittadini, soprattutto i più giovani; stringere brillanti collaborazioni assieme alle aziende che operano nel territorio. Sempre a proposito di realtà locale è stato ideato il progetto “Monza 1912 & CSI: Insieme si vince!” dove, assieme al supporto di Roche, verranno tenute varie attività quali Operazione Banca del Tempo, “Brianza Oratori Cup”, Momenti di formazione con testimonial speciali del mondo dello sport, “Monza… in piazza”, “La festa del tifo” e incontri in carcere coi detenuti.

ALTRA TRASFERTA – Proprio il patron ha fatto un punto sulla stagione: Da tifoso mi sarei aspettato una posizione migliore; sui social e non solo piovono critiche e lo capisco, ma ai tifosi devo chiedere pazienza, anche se so che non è una caratteristica che li contraddistingue”. Ultimo match lo 0-0 al Voltini contro la Pergolettese, commentato da mister Salvioni: “Il pareggio è un risultato giusto – ammette a SportInLombardia – anche se a dirla tutta abbiamo avuto almeno un paio di palle gol che potevano essere concretizzate meglio. Sono soddisfatto della squadra, anche perché c’erano almeno 4-5 giocatori che non vedevano il campo da tempo. Avevo in mente questa mini rivoluzione già mercoledì, poi mi avevano detto che il gruppo stava bene e mi sono fidato”. Rispetto al turno precedente, contro la Varesina rientreranno Radaelli e Tripsa (subito titolare), espulsi nella sconfitta dinnanzi al Ciliverghe. Giudice sportivo che costringerà i locali nel fare a meno di Caon.

Domenica 21 febbraio, ore 14.30
Stadio Comunale di Venegono Superiore
VARESINA ( 4-3-3): Prati; Tino, Miale, Albizzati, Groppo; Baldan, Di Caro, Oldrini; Caldirola, Moretti, Bigoni. A disp. Sperduti, Allodi, Gabrielli, Barni, Urso, Lodi, Buzzi, Zamparo, Rossi. All. Spilli.
MONZA (4-4-2): Ravetta; Tripsa, Sokoli, D’Angelo, Ferrero; D’Errico, Lombardi M., Romeo, Palazzo; Lombardi G., Soragna. A disp. Radaelli, Perini, Cochis, Roveda, Molnar, Uliano, Comentale, Capelli, Grandi. All. Salvioni.
ARBITRO: Francesca Campagnolo di Bassano del Grappa.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi