Padova – Renate: le probabili formazioni
Ti piace questo articolo? Condividilo!

La salvezza diretta ora non è più un miraggio per il Renate. A garantirlo l’ultimo successo sulla Reggiana, compagine d’alta classifica battuta grazie alla solidità difensiva e a un inedito cinismo.

RISPOSTE POSITIVE – Da quando è arrivato, Giovanni Colella ha conquistato sedici punti in otto gare: “Sono soddisfatto perché avevamo preparato un certo tipo di partita – precisa il tecnico nerazzurro – e mi fa piacere che ciò che ci eravamo detti sia stato sviluppato dall’inizio alla fine. Secondo me quando non concedi nulla ad una squadra con qualità come la Reggiana è già una grande cosa, a maggior ragione per un gruppo che deve salvarsi. Abbiamo fatto molte cose più che discrete in fase di possesso palla, ma penso che ci siano i margini per fare anche meglio”.

CONTRO OGNI AVVERSITA’ – Tre punti arrivati peraltro nonostante la squadra non si presentasse all’impegno in perfette condizioni fisiche: “E’ stata una settimana non facile con diversi giocatori influenzati – spiega sempre il tecnico – ma ancora una volta ho avuto risposte confortanti da chi è sceso in campo, e credo che sia l’unica strada percorribile per una squadra come il Renate. Tutti stanno dando il 100% in settimana, con l’aumentare della qualità in allenamento aumenta anche la capacità di fare le scelte giuste in campo quando il ritmo si alza. Era un obiettivo che ci eravamo prefissi, anche da questo punto di vista siamo sulla strada giusta”.

LE ULTIME – Prossima antagonista il Padova. Nona in classifica, solo la Reggiana ha subito meno reti in classifica. Attaccante principe Altinier con 6 centri. Squadra insidiosa contro cui dovrebbe tornare titolare Florian. Galli e Romanò infortunati, il loro rientro è atteso nel test dinnanzi alla Feralpi Salò.

Sabato 27 febbraio, ore 15
Stadio “Euganeo” di Padova
PADOVA (4-4-2): Favaro; Dionisi, Sbraga, Fabiano, Favalli; Ilari, Corti, De Risio, Petrilli; Altinier, Neto Pereira. A disp. Reinholds, Anastasio, Dell’Andrea, Turea, Finocchio, Mazzocco, Baldassin, Bearzotti, Sparacello. Al. Pillon.
RENATE (3-5-2): Castelli; Di Gennaro, Malgrati, Teso; Anghileri, Valagussa, Pavan, Scaccabarozzi, Iovine; Ekuban, Florian. A disp. Moschin, Riva, Sciacca, Solini, Graziano, Chimenti, Ntow, Buongiorno, Napoli, Curcio. All. Colella.
ARBITRO: Giovanni Luciano di Lamezia Terme.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi