Virtus Bergamo – Pro Sesto: le probabili formazioni
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Quando sembrava auspicabile credere in un futuro migliore, la Pro Sesto crolla dinnanzi all’Inveruno e il punteggio finale di 4-0 rispecchia fedelmente la disparità nei valori fra le due formazioni.

SCONFORTO GENERALE – Soli due punti allontanano i biancocelesti dalla salvezza, ma la pessima performance ha richiesto l’intervento di Nicola Radici: “Sono il primo a essere dispiaciuto di quanto accaduto, davvero incredibile. Ora però dobbiamo avere la forza morale di voltare pagina. Il nostro obiettivo è la salvezza e nulla è perduto. Siamo stati troppo brutti per essere veri, abbiamo commesso errori in ogni reparto ma nessuno si aspettava una debacle del genere. Spero che i giocatori si assumano le loro responsabilità ma non serve a niente piangere sul latte versato. Rimbocchiamoci le maniche e pensiamo al prossimo avversario”.

ROVINATO IL RECENTE LAVORO – Imminente ostacolo che si chiama Virtus Bergamo, in serie positiva da cinque giornate: “Se sapremo tornare la Pro Sesto che avrebbe meritato di vincere a Mapello, che ha vinto a Caravaggio e che non ha affatto sfigurato con Seregno e Lecco, allora potremo dire la nostra, di questo ne sono sicuro. Ciò che più mi rattrista e mi fa arrabbiare – svela il presidente – è che eravamo riusciti a costruire una fisionomia ben precisa, sapevamo ciò che volevamo. Certezze che sono scomparse dopo le quattro reti subite con l’Inveruno”.

CAMBI ANNUNCIATI – Niente è perduto comunque: “Ecco perché chiedo ai miei giocatori – conclude il patron – di resettare tutto, pensare solo di aver vissuto una domenica storta e tornare a giocare come sanno. Ci sono ancora tante partite davanti a noi e la salvezza può essere raggiunta. Io ne sono convinto: dobbiamo remare tutti dalla stessa parte, società, giocatori e tifosi, sapendo che con grinta e volontà otterremo i risultati prefissati”. Senza squalificati né infortunati, Corti e Colonetti lasceranno il posto a Battaglino e Comi, collocati dietro Lazzaro.

Domenica 28 febbraio, ore 14.30
Stadio “Carillo Pesenti Pigna” di Alzano Lombardo
VIRTUS BERGAMO (3-5-2): Bacuzzi; Altare, Tognassi, Meregalli; Acka, Redaelli, Morosini, Franzoso, Seck; Germani, Amodeo. A disp. Pantaleo, Sberna, Baldrighi, Deri, Vitali, Carobbio, Lemma, Ravot, Bosio. All. Madonna.
PRO SESTO (4-3-2-1): Perniola; Brognoli, Galimberti, Ferri, Erba; Laribi, Fumagalli, Martino; Baggaglino, Comi; Lazzaro. A disp. Favretto, Cudicini, Cortinovis, Conte, Colonetti, Corti, Fall, Gobbi, Rampoldi. All. Monaco.
ARBITRO: Matteo Gualtieri di Asti.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi