Monza: esonerato Valter Salvioni
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Perso il match casalingo contro l’Olginatese, il Monza esonera l’ormai ex tecnico Valter Salvioni.

CRISI SENZA FINE – Difficile digerire le ultime prove, con la truppa biancorossa incapace di superare il Sondrio ultimo in classifica, fermato sul pareggio grazie al rigore parato da Ravetta nelle battute finali. In chiusura la sconfitta casalinga dinnanzi all’Olginatese, compagine in piena lotta playoff, obiettivo francamente difficile da conquistare per i brianzoli.

ALTRO CHE PROMOZIONE – A deludere, oltre ai soli 40 punti in classifica nelle 31 giornate finora disputate di campionato, il gioco spesso rinunciatario, basti pensare ai fischi piovuti sul gruppo nel pari rimediato di fronte alla Varesina. Punto ottenuto con troppa sofferenza e nella quale il potenziale tecnico è rimasto sostanzialmente inespresso. Numeri pessimi anche preso in analisi il rendimento complessivo. Dal cambio allenatore sono arrivate appena 2 vittorie, a fronte di 5 pareggi e 4 sconfitte. Bottino peggiore rispetto al predecessore Delpiano che avvicina il club alla lotta per non retrocedere. Uno smacco a tifoseria e dirigenza, incapace di costruire un gruppo all’altezza per tornare in Lega Pro.

GRUPPO AFFIDATO MOMENTANEAMENTE A SAINI – Certamente questa verrà ricordata come l’annata dei record per il Piacenza, ma il netto distacco rispetto a piccole compagini quali il Ciliverghe conferma che si sarebbe dovuto fare qualcosa in più. Team bresciano contro cui, sotto 3-0 al “Brianteo” già nella prima mezz’ora, è mancata l’auspicata reazione d’orgoglio. Riguardo al nome del successore nulla è stato finora deciso, come riporta il comunicato ufficiale: “S.S.D. Monza 1912 comunica che viene consensualmente risolto il contratto che legava l’allenatore Valter Salvioni al Club Biancorosso. L’allenamento odierno della prima squadra verrà diretto dall’allenatore della Juniores Fulvio Saini, mentre il sostituto di Mister Salvioni è ancora in fase di valutazione da parte della Società”.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi