Nasce l’Inter: accade il 9 marzo 1908
Ti piace questo articolo? Condividilo!

“Nascerà qui al ristorante ‘L’orologio’, ritrovo di artisti, e sarà per sempre una squadra di grande talento. Questa notte splendida darà i colori al nostro stemma: il nero e l’azzurro sullo sfondo d’oro delle stelle. Si chiamerà Internazionale, perché noi siamo fratelli del mondo

Qualunque dinastia necessita di una data zero, inclusa quella che ha visto protagonista l’Inter, giunta a compiere oggi 108 anni.

SERATA CRUCIALE – A costituirla, contrari alle politiche sportive e commerciali rossonere, 43 soci dissidenti del Milan, nel corso di una cena durante la quale scrivono lo statuto della società e ne scelgono nomi e colori simbolici. Il primo distintivo va attribuito al pittore Giorgio Muggiani, fra i più attivi nella preparazione dell’iniziativa scissionistica. Volontà comune è accettare i migliori in circolazione, non necessariamente italiani.

DOCUMENTO STORICO – La riunione dà vita all’atto ufficiale di nascita: 9 marzo 1908. I signori fondatori si sono riuniti questa sera col fermo proposito di fondare il nuovo Club. Presenti i signori G.Muggiani – Bossard – Lana – Bertoloni – De Olma – Hintermann Enrico – Hintermann Arturo – Hintermann Carlo – Dell’Oro Pietro – Rietmann Ugo – Hans – Voelkel – Maner – Wipf – Ardussi Carlo. Dopo piccole discussioni d’occasione, il signor Muggiani propone si passi alla nomina di un consiglio provvisorio da confermarsi nella seduta di mercoledì 11 marzo. Nelle nomine vengono lasciate vacanti le cariche di Presidente e Vicepresidente. Furono nominati: a Segretario G.Muggiani; cassiere De Olma; economo Rietmann Hans; consiglieri 1° Dell’Oro Pietro 2° Paramithiotti. I presenti deliberano di non nominare una commissione di giuoco, ma bensì trovano necessaria la carica di economo. Muggiani propone di nominare quale socio onorario il Sig. Rag. Bosisio, segretario della Federazione Italiana del Foot-Ball. I presenti accettano tale proposta. Il nome del nuovo sodalizio è stato unanimemente accettato quale Foot-Ball Club Internazionale – Milano. La seduta viene tolta alle 11 1/2. Giorgio Muggiani”.

UOMINI CHIAVE – Primo presidente Giovanni Paramithiotti, allenatore e capitano della squadra è invece Virgilio Fossati, morto pochi anni dopo nella prima guerra mondiale. Personalità ancor oggi indimenticabili ed è pure loro il merito dei futuri successi. Un palmares che vanta oggi 39 trofei, incluso lo storico triplete siglato José Mourinho.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi