Seregno-Ciserano 0-1: commento e tabellino
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Il Seregno prosegue nel suo periodo travagliato, superato davanti alla propria tifoseria – decisa a contestare presidente Di Nunno – da un Ciserano che, con una gara in meno, è distaccato appena di quattro lunghezze. E intanto il Lecco vola…

BIG MATCH – Piuttosto solida la prova dei ragazzi di Rocco Cotroneo nella prima frazione. Unico pericolo corso la conclusione di Foglieni al 5’ su malinteso Cusaro-Venturi, ben parata da Bardaro. Il rientrante Scapini mostra buona propensione a dialogare coi compagni e sul suo assist Szekely trova il reattivo Mora. Poche le chance costruite, anche se al 26’ su una punizione dalla destra Merli Sala colpisce il palo interno.

BARDARO LA COMBINA GROSSA – Giropalla discreto pure durante la ripresa. Calciata alta la sfera da Gasparri, Marchini, liberatosi bene di un difensore, spara addosso al portiere bergamasco (13’). Né Gasparri né Merli Sala riescono a trovare la porta e al 36’ succede l’incredibile: su una palla all’apparenza innocua Venturi appoggia all’indietro per Bardaro, reo di lasciarsi sfuggire il pallone e favorire il lì appostato Foglieni, che appoggia in rete. Il forcing finale risulta invano per raddrizzare la gara, nata sotto una cattiva stella. Ora riposo, poi dopo la sosta pasquale il derby del XXV Aprile contro la Folgore Caratese.

SEREGNO (4-3-3): Bardaro; Capelli, Cusaro, Baschirotto, Venturi; Merli Sala, Marchini (62′ Capogna), Lacchini; Szekely (75′ Lillo), Scapini (83′ Bosio), Gasparri. A disp. Acerbis, Fabiani, Romeo, Vitale, Mauri, Iori. Allenatore. Cotroneo.
CISERANO (4-3-1-2): Mora; Ghergu, Pollero (46’ Ruggeri), Suardi, Gotti; Dragoni,  Carminati, Provenzano (80′ Gesmundo); Crotti; Foglieni (85’ Rotini), Ghisalberti. A disp. De Simone, Bestetti, Belotti, Vitali, Maspero. All. Rizzi.
RETE: 81’ Foglieni
ARBITRO: Stefano Belfiore di Parma; collaboratori Ilaria Melchiorri ed Enrico Tirico di Modena.
NOTE: Ammoniti Merli Sala e Gasparri per il Seregno, Ghergu, Foglieni e Dragoni per il Ciserano.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi