Boxe, Moscatiello e Fazekas infiammano il teatro Principe di Milano
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Fazekas è combattivo, prova sempre ad infilare i suoi pugni, dovrò stare molto attento.” Così Antonio Moscatiello aveva descritto Laszlo Fazekas nei giorni precedenti l’incontro, svoltosi sabato (19 marzo) scorso al teatro Principe di Milano. Antonio aveva ragione. L’ungherese ha dato prova di grande orgoglio accettando gli scambi a viso aperto. Il dominio del pugile milanese è sempre stato chiaro, ma nella sesta, settima e ottava ripresa Fazekas ha aumentato il ritmo ed il numero dei colpi messi a segno dando vita ad una serie di scambi spettacolari che hanno entusiasmato il pubblico, accorso – come al solito – numeroso per incitare a gran voce il proprio beniamino (la balconata si è riempita cinque minuti prima dell’inizio del match di Moscatiello). Alla fine degli otto tempi previsti, i giudici hanno decretato la vittoria di “Big” Antonio, il cui record è ora composto da 21 vittorie (14 prima del limite), 3 sconfitte e 1 pari.

Sapevamo che Fazekas sarebbe stato un buon test per Moscatiello – spiega il presidente della Principe Boxing Events Alessandro Cherchi – ed è per questo che lo abbiamo ingaggiato. Nemmeno Paul Malignaggi ha fatto bella figura contro l’ungherese. Fazekas ha combattuto in tutta Europa, è un ottimo incassatore e prova sempre a vincere. Siamo soddisfatti della prestazione di Antonio. Siamo anche felici della copertura ricevuta da parte dei quotidiani cartacei Il Giorno e Mi-Tomorrow e da numerosi siti web sportivi. Giovedì 17 marzo, Sky Sport 24 (canale 200 della piattaforma Sky) ha trasmesso la ventesima puntata della rubrica Bordoring di cui era ospite Antonio Moscatiello. Il giornalista Mario Giambuzzi è venuto alla Opi Gym per riprendere gli allenamenti di Antonio e intervistarlo. Antonio è stato anche ospite del programma Extreme People, trasmesso in prima serata giovedì 10 marzo da Rete 55 (una delle emittenti più viste in Lombardia). Se i giornalisti e gli appassionati vengono alle nostre manifestazioni anche quando non offriamo incontri con titoli in palio, significa che sanno che i combattimenti sono sempre equilibrati, che i nostri pugili danno sempre il 100%, che c’è sempre da divertirsi.

Nel sottoclou Catalin Paraschiveanu ha sconfitto ai punti Josef Racz. Il record di Paraschiveanu è adesso di 11 vittorie consecutive, 3 prima del limite. Ilaria Scopece ha vinto il secondo match della carriera superando ai punti Juvana Trifunjagic. I tre incontri professionistici sono stati preceduti da cinque combattimenti fra dilettanti delle palestre Opi Gym, Heracles Gymnasium, Elite Boxing Club, Testudo, Boxe Island, Francis Boxing Team e Kick and Punch.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi