Cremonese-Renate: le probabili formazioni

Il calendario doveva mandare contro antagoniste fuori portata e invece il Renate, a conferma dell’ottimo lavoro compiuto in questa seconda parte di stagione, ha raccolto 7 punti nelle ultime 3 gare.

UN PUNTO CIASCUNO NON FA MALE A NESSUNO – Complessivamente soddisfatto per lo 0-0 dinnanzi al Sudtirol il mister nerazzurro Giovanni Colella: “Adesso siamo davanti noi e gli altri devono preoccuparsi. Un paio di occasioni le hanno avute loro, anche se la più grossa siamo riusciti a costruirla noi. In generale la partita è stata molto equilibrata e inoltre bisogna tener presente che su questo campo non si riesce a giocare. Nel caso avessimo perso avrei evitato e invece torno a ripetere che il terreno fa schifo, anche se starne a discutere non porterebbe a niente. L’importante è che siamo riusciti a fare la prestazione che speravamo, dunque andiamo avanti così”.

MOMENTO BUONO – Giudizio positivo tenute peraltro presenti le avversarie affrontate nel recente periodo: “Abbiamo incontrato un ottimo Pavia e pure il Sudtirol è molto forte. Lasciando perdere i punti, è una squadra di qualità con un ottimo allenatore. Abbiamo fatto una lunga corsa, vinto tante partite e in circostanze così se riusciamo a muovere la classifica ne siamo soddisfatti. Lo ripeto: siamo noi davanti e gli altri rincorrono. Un vantaggio che permetterà di esprimerci al meglio, ne sono certo”.

CHI GIOCA – Terminate le vacanze pasquali, ad ospitarli domani la Cremonese, ormai lontana dai play-off, ma che vorrà concludere al meglio il torneo. Ex di lusso bomber Brighenti, probabilmente titolare nonostante la febbre. Esclusi sicuro fra le pantere Galli, recuperabile con l’Albinoleffe, e lo squalificato Pavan.

Sabato 2 aprile, ore 15
Stadio “Giovanni Zini” di Cremona
CREMONESE (4-3-3): Ravaglia; Gambaretti, Russo, Marconi, Crialese; Bianchi, Pesce, Scarsella; Sansovini, Brighenti, Maiorino. A disp. Aiolfi, Zullo, Guglielmotti, Formiconi, Suciu, Ciccone, Pacilli, Magnaghi, Barbieri. All. Rossitto.
RENATE (3-5-2): Moschin; Di Gennaro, Malgrati, Teso; Anghileri, Graziano, Valagussa, Scaccabarozzi, Iovine; Napoli, Florian. A disp. Castelli, Solini, Sciacca, Riva, Ntow, Bongiorno, Ekuban, Chimenti, Curcio, Romanò. All. Colella.
ARBITRO: Davide Andreini di Forlì.

News Reporter

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi