Piacenza-Pro Sesto: le probabili formazioni
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Il 2-0 sulla Pergolettese alimenta le speranze salvezza per la Pro Sesto, che va domani a rendere visita sul campo del Piacenza, già sicuro del salto in Lega Pro.

CREDERCI FINO IN FONDO – Ex di turno mister Francesco Monaco, pronto a raccontare il match per il sito ufficiale biancoceleste: “Sarà una partita difficilissima, loro sono una corazzata e hanno vinto con merito il campionato. Ma noi dovremo scendere in campo consci delle nostre forze e carichi di grandi motivazioni. Andiamo a giocare sul campo di una squadra che sin dall’inizio della stagione ha dimostrato di essere largamente superiore a tutte le altre e soprattutto vorrà festeggiare davanti ai propri tifosi la promozione ottenuta matematicamente lo scorso turno. Ma noi non dobbiamo farci influenzare da fattori esterni: i ragazzi dovranno giocare come sanno, cercando di sfoggiare una prestazione importante e ricordandosi che sicuramente le nostre motivazioni saranno superiori alle loro.

TORNA LARIBI – Importanti i momenti vissuti sulla panchina dei padroni di casa: In Emilia ho senz’altro dei bei ricordi, l’ultimo anno in Lega Pro siamo retrocessi ai play out dopo aver conquistato sul campo ben 44 punti e partendo con una penalizzazione di 9. Poi sono tornato in serie D la scorsa stagione ma dopo mezza stagione la società ha ritenuto di esonerarmi. In ogni caso Piacenza è stata una tappa importante della mia carriera, ho avuto la possibilità di lavorare in una piazza di grande valore e sono contento che possano iniziare la risalita verso categorie più consone al loro prestigio”. Unica variazione prevista nell’undici titolare l’inserimento di Laribi per Corti.

Domenica 3 aprile, ore 15
Stadio “Leonardo Garilli” di Piacenza
PIACENZA (4-3-3):
Boccanera; Di Cecco, Sentinelli, Silva, Contini; Saber, Taugourdeau, Porcino; Matteassi, Marzeglia, Franchi S.. A disp. Cabrini, Ruffini, Cicognini, Battistotti, Minincleri, Galuppini, Mira, Pezzi. All. Franzini.
PRO SESTO (4-2-3-1): Perniola; Conte, Cortinovis, Ferri, Erba; Laribi, Fumagalli; Martino, Brognoli, Colonetti; Lazzaro. A disp. Angilletti, Galimberti, Voloca, Sala, Corti, Fall, Battaglino, Rampoldi, Comi, Gobbi. All. Monaco.
ARBITRO: Matteo Marcenaro di Genova.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi