Pro Patria-Giana Erminio 0-2: commento e tabellino
Ti piace questo articolo? Condividilo!

La Giana Erminio tiene questa volta fede ai pronostici, uscita vittoriosa con un autorevole 2-0 sulla Pro Patria maglia nera del torneo.

SQUADRE BLOCCATE – Albè adotta il 4-3-1-2, dove Augello gioca come terzino sinistro e Perna ha il compito di ispirare la partnership Cogliati-Bruno. Assetto a trazione anteriore pure per i tigrotti, che si affidano molto sull’estro di Santana, collocato a sinistra nel tridente d’attacco. La prima frazione ha ben poco da offrire. Generati da punizioni i tentativi firmati Polenghi e Regeni, incapaci tuttavia di sbloccare le ostilità, Al 44′ Pinto recupera palla e scaglia una staffilata che sfiora il sette, ma La Gorga devia in corner.

VIA AI BRINDISI – Giunti alla ripresa, la Giana pressa maggiormente e al 13’ Cogliati, sfuggito in contropiede, dribbla il portiere e insacca l’1-0. Superato il quarto d’ora Santana prova a riequilibrare i conti dal limite, ma Paleari blocca a terra. Duello ripetuto poco dopo, sempre a favore dell’estremo difensore.  Mentre la volèe di Bruno viene respinta da La Gorga intorno a metà frazione, al 37’ Augello crossa in mezza e Perico sigla di testa il raddoppio e assicura il trionfo.

PRO PATRIA (4-3-3): La Gorga; Pisani, Zaro, Ferri, Possenti; Degeri (55’ Bastone), Sampietro, Coppola (74’ Filomeno); Marra, Capua (50’ Ravasi), Santana. A disp: Monzani, Taino, Vernocchi, Vettraino, Guercilena,. All. Alvardi-Mastropasqua.
GIANA ERMINIO (4-3-1-2): Paleari; Perico, Polenghi, Montesano, Augello; Pinto (73’ Solerio), Marotta, Biraghi; Perna (87’ Greselin); Cogliati (73’ Rossini), Bruno. A disp. Sanchez, Sosio, Bonalumi, Grauso, Sanzeni, Brambilla, Capano, Romanini, Gasbarroni. All. Albè.
RETI: 58’ Cogliati, 82’ Perico
ARBITRO: Vittorio Di Gioia di Nola; collaborati Patric Lenarduzzi di Merano e Gianluca Sartori di Padova.
NOTE: Giornata soleggiate e mite, terreno in discrete condizioni. Ammonito Santana per la Pro Patria. Calci d’angolo: 5-3 per la Giana Erminio. Recupero: 1’ pt + 3’ st. Spettatori: 724 compresa quota abbonati.

 

 

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi