Piacenza-Pro Sesto 2-1: commento e tabellino

Il Piacenza, già sicuro della promozione, tiene a bada le ambizioni di una Pro Sesto combattiva, inferiore nelle individualità.

FALL E LARIBI IMPIEGATI DALL’INIZIO – Francesco Monaco, ex mister emiliano, conferma 9/11 rispetto alla vittoria conquistata sulla Pergolettese. Recuperato Laribi, a farne le spese è Corti, accomodato in panchina e nei trequartisti Mbarick Fall viene preferito a Martino. Tra i padroni di casa Marzeglia resta fuori per motivi disciplinari e l’inedito attacco prevede Matteassi, Galuppini e Franchi. Il primo tempo non è dedicato agli esteti. Sono i biancorossi a fare la partita, ma devono imbattersi in una squadra molto brava a serrare gli argini. Un punto sarebbe oro colato in classifica e ne esce così un’eccellente prestazione del pacchetto arretrato ospite.

ONORE ALLA CAPOLISTA – Centrato il palo di testa su punizione da Ruffini, Brognoli impegna dal limite Boccanera, prima che il difensore locale vada stavolta in goal su cross rasoterra di Taugordeau. Minincleri e Cortinovis aprono con due “capocciate” la ripresa, entrambi imprecise. Reattivi gli estremi difensori su Franchi e Lazzaro, Perniola ricorre agli straordinari su Galuppini. A firmare il pari Brognoli, cinico sul traversone di Fall. Matteassi imbecca tuttavia poco dopo Minincleri che ristabilisce definitivamente le distanze. La mezz’ora successiva non registra particolari episodi e ora alla Pro tocca preparare l’impegno casalingo contro il Monza, anch’essa invischiato nelle zone basse della classifica.

PIACENZA (4-3-3): Boccanera; Di Cecco, Ruffini, Silva, Contini (88’ Cigognini); Saber, Taugourdeau, Minincleri; Matteassi (82’ Sentinelli), Galuppini (74’ Porcino), Franchi. A disp. Cabrini, Colombini, Battistotti, Mira, Testoni, Pezzi. All. Franzini.
PRO SESTO (4-2-3-1): Perniola; Conte, Cortinovis, Ferri, Erba; Laribi, Fumagalli; Fall M. (68’ Comi), Brognoli (75’ Battaglino), Colonetti (68’ Gobbi); Lazzaro. A disp. Bremec, Galimberti, Sala, Corti, Martino, Fall A.. All. Monaco.
RETI: 40’ Ruffini, 61’ Brognoli, 62’ Minincleri.
ARBITRO: Matteo Mercenaro di Genova; collaboratori Alessandro Nista di La Spezia e Daniele Cogozzo di Chiavari.
NOTE:  Giornata primaverile, terreno di gioco in ottime condizioni. Ammoniti Fumagalli per la Pro Sesto, Minincleri, Franchi, Silva e Saber per il Piacenza. Calci d’angolo: 6-5 per il Piacenza. Recupero: 1’ pt + 3’ st. Spettatori: 1875.

News Reporter

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi