Cerimonia finale Champions League Milano 2016: casting per partecipare

Sono ancora aperti i casting per partecipare alla cerimonia della finale della Champions League 2016, che si svolgerà a Milano il prossimo 28 maggio. La finale, il coronamento di uno degli eventi calcistici più importanti dell’anno. Dieci minuti di pura adrenalina e stile, per celebrare la città di Milano e le due squadre pronte a sfidarsi per il risultato finale.

La cerimonia della finale della Champions League

I milanesi avranno l’opportunità di vivere questo evento da protagonisti; si terranno gli ultimi casting per partecipare alle audizioni il 16-17 aprile per diventare un perfomer della cerimonia di apertura della finale di Champions League. L’evento sarà seguita da decine di migliaia di persone sugli spalti e da tanti milioni di telespettatori in tutto il mondo.

Per tutti i performer che ne faranno parte, questa è un’occasione veramente unica per osservare dall’interno il mondo delle cerimonie sportive e dei grandi eventi. Non come semplici spettatori, ma da protagonisti.

Si cercano non soltanto tifosi e appassionati di calcio, ma tutti coloro che vogliano provare l’emozione di partecipare a uno spettacolo internazionale ai massimi livelli.

Chi può partecipare al casting per la cerimonia

Adriano Martella, Creative Co-Director della cerimonia dichiara: “Noi di Filmmaster Events, siamo orgogliosi di rappresentare da anni un’eccellenza italiana nel campo delle grandi cerimonie, portano la nostra firma le prossime cerimonie delle olimpiadi di Rio 2016, e siamo felici di poter realizzare uno show così importante nel nostro paese. Sono certo che per tutti i perfomer che avranno l’opportunità di partecipare sarà un’esperienza davvero indimenticabile.”

Per partecipare ai casting potete inviare una mail a: UCL2016.castcerimonia@filmmaster.com oppure telefonare al: 3317145816

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi