Grumellese-Inveruno: le probabili formazioni
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Una punta trepidante al paradiso calcistico, l’altra invece spera di non essere eclissata. Inveruno e Grumellese daranno vita domani a un match particolarmente importante nelle sorti di ambo le compagini in Serie D.

INSEGUITO UN SOGNO – Mazzoleni ha compiuto qualcosa di impensabile a inizio stagione. Carattere ribelle, l’allenatore è riuscito a tirare fuori il meglio da un gruppo che poteva sì infondere fiducia verso un buon campionato, difficile però sapere quanti supporters avrebbero immaginato di vedere i loro beniamini in lotta a cinque giornate dall’epilogo per i play-off. Il trionfo ai danni del Caravaggio domenica scorsa, e il contemporaneo 0-0 con cui il Pontisola è uscito dal match dinnanzi al Ciliverghe Mazzano, ha ridotto a –2 il distacco dagli spareggi promozione.

ATTACCANTI PROLIFICI – Prossimo avversario è un altro team che deve ancora guadagnarsi la permanenza nella categoria. Perno imprescindibile in avanti  Gullit che, a fronte delle 20 reti messe a referto, promette uno show elettrizzante col trio gialloblù. I 17 centri di Gaeta sono il dato numerico che fa sobbalzare gli amanti del calcio offensivo, ma gli stessi Broggini e Chessa vanno inseriti fra i protagonisti nei successi che il gruppo ha strappato. Fuori Genga, Demasi e Morao, il tipico 4-3-3 dovrebbe vedere in questa circostanza Nava scendere da difensore centrale assieme a Ciappellano, mentre Marioli sarà il terzino sinistro, opposto a Talarico. Leotta spostato a centrocampo toglierà responsabilità a Lazzaro e Truzzi.

Domenica 10 aprile, ore 15
Stadio “Luciano Libico” di Grumello Del Monte

GRUMELLESE (4-4-2): Frattini; Bonfanti, Ondei, Angioletti, Lleshaj; Giovanditti, Forlani, Previtali, Flaccadori; Austoni, Gullit. A disp. Bolis; Tignonsini, Grigis, Rizzola,  Antwi, Pozzoni, Cvetkovic, Belotti.  All. Bonazzi.
INVERUNO (4-3-3): Voltolini; Talarico, Nava, Ciappellano, Marioli; Lazzaro, Truzzi, Leotta; Chessa, Gaeta, Broggini. A disp. Rogora, Botturi, Spadaccino, Tallarita, De Santis, Repossi, Moriggi, Pesce. All. Mazzoleni.
ARBITRO: Stefano Dell’Erario di Livorno.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi