Coppa del Mondo ConIFA: impegno concreto per Khajimba e tutta l’Abcasia

La Padania non c’è, anche se è da considerarsi solo “virtualmente” esclusa. Il mondiale ConIFA continua, tuttavia, per il proprio verso e nella speranza di apportare novità, oltre che una traccia indelebile, nella storia del calcio d’Abcasia: il Presidente dello Stato, Raul Khajimba, incontra infatti i rappresentanti del comitato organizzatore della Coppa del Mondo di calcio Abcasia 2016, guidato dal Primo Ministro Artur Mikvabiya (fonte Apsnypress).

Fra i diversi temi discussi in riunione, spiccano principalmente il contenimento delle problematiche organizzative legate alla preparazione e allo svolgimento del campionato, comprese le questioni di sicurezza, oltre ad un piano di misure adeguate per l’apertura e la chiusura del campionato di calcio. Il Presidente auspica che, in successione alla blasonata rassegna ConIFA, lo sviluppo del calcio abcaso sia capace di attirare l’attenzione della comunità internazionale sportiva del paese: “Questo evento dovrebbe passare al più alto livello” – sottolinea infine Khajimba.

Ricordiamo che la Coppa del Mondo CONIFA Abcasia 2016, con ben 12 federazioni protagoniste, ha inizio il 28 maggio (in questa giornata, presso lo stadio “Dinamo” di Acvia è organizzata la cerimonia di apertura del torneo); Le partite hanno luogo a partire dal 29 maggio (anche a Gagra), mentre la finale è prevista per il 5 giugno.

Alberto Rischio, Direttore Europeo ConIFA:

“Il Comitato Abcasia 2016 sta lavorando molto bene per organizzare la Coppa del Mondo CONIFA. Credo sia giusto dare risvolto alla manifestazione attraverso l’incontro di Acvia, voluto dal Presidente Raul Khajimba per fare il punto della situazione ed apportare quella carica giusta in virtù del fatto che mancano solo 2 mesi all’inizio del torneo. Alcuni passaggi importanti, a seguito del nullaosta di CONIFA, sono sottolineati dal bando per il logo/mascotte evento (con un coinvolgimento di persone provenienti dall’intera Europa) e l’appoggio del governo abcaso, oltre che della federazione locale. Le belle spiagge di Acvia sul Mar Nero, infine, non possono che richiamare il grande pubblico a vedere le partite.”

News Reporter
Sono nato e cresciuto in Lombardia. Mi considero giovanissimo e ambizioso, amante del calcio giocato e parlato; da sempre tifosissimo della Juventus, oltre che appassionato dei campionati inferiori e meno conosciuti di questo sport.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi