Giana Erminio-Cremonese: le probabili formazioni
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Solo un punto di vantaggio ha ora la Giana Erminio sui play-out. Mentre Pro Piacenza e Renate giocheranno domani pomeriggio, in serata la compagine di Albè dovrà riscattarsi dal pesante ko di settimana scorsa.

SONORA LEZIONE – Dura commentare la sconfitta per 3-0 al cospetto dell’Alessandria, rivelatasi migliore in ogni zona del campo. Assente il mister per un’indisposizione dell’ultima ora – tornerà in panchina domani – interviene davanti ai microfoni Raul Bertarelli: “E’ una sconfitta arrivata dopo essere andati sotto con il rigore di Bocalon ed un uomo in meno in campo. Peccato perché abbiamo iniziato discretamente bene la partita. Dopo la prima rete è diventata una montagna da scalare ed è stata dura. Il raddoppio è stato episodico, anche se è stato un tiro tosto e difficile. Successivamente potevamo prendere il quarto gol, dopo il terzo”.

FONDAMENTALE RIALZARSI SUBITO – La stagione inizia ad assumere fosche tinte, ma la fiducia rimane: “Non dovremo fasciarci la testa – prosegue il vice allenatore – E’ vero che siamo un punto sopra i playout, però non dobbiamo farci intimorire da questa situazione. Se dovessimo finire malauguratamente la stagione al quintultimo posto, dovremo essere pronti a giocarcela. La situazione si è complicata all’inizio del girone di ritorno, dove abbiamo totalizzato pochissimi punti. Prendendo di riferimento anche la stagione scorsa, a mio modo di vedere il primo anno nei professionisti c’è una carica di entusiasmo ed adrenalina diversa, con alcuni elementi della squadra che provengono dal campionato di Promozione”.

DUE GLI ASSENTI – Fermo lo squalificato Montesano, Grauso ha ripreso ad allenarsi dopo i problemi al ginocchio, ma non sarà ancora utilizzabile. Scontata la presenza in mezzo alla difesa di Bonalumi, Solerio potrebbe venire favorito ad Augello da terzino sinistro. Davanti fiducia al coraggioso tridente Cogliati-Bruno-Gasbarroni.  Avversaria la Cremonese, squadra a cui mancano obiettivi in questo finale di torneo, eccezion fatta per Brighenti – momentaneo capocannoniere in coabitazione con Bocalon – che vorrà incrementare il proprio bottino di reti.

Sabato 16 aprile, ore 20.30
Stadio “Città di Gorgonzola” di Gorgonzola

GIANA ERMINIO (4-3-3): Paleari; Perico, Polenghi, Bonalumi, Solerio; Pinto, Marotta, Biraghi; Cogliati, Bruno, Gasbarroni. A disp. Sanchez, Sosio, Costa, Augello, Rossini, Brambilla, Capano, Remuzzi, Greselin, Sanzeni, Perna, Romanini. All. Albè.
CREMONESE (4-3-3): Ravaglia; Gambaretti, Marconi, Russo, Crialese; Bianchi, Pesce, Suciu; Sansovini, Brighenti, Maiorino. A disp. Aiolfi, Zullo, Bianco, Formiconi, Briganti, Barbieri, Haouache, Ciccone, Magnaghi, Pacilli, Ferrara. All. Rossitto.
ARBITRO: Giovanni Nicoletti di Catanzaro

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi