Ciliverghe Mazzano-Pro Sesto: le probabili formazioni
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Si narra che la fortuna bisogna andarsela a cercare. Un famoso detto calzante a pennello sulla Pro Sesto che, due punti sopra i play-out, dovrà tentare domani di sbancare il fortino del Ciliverghe Mazzano, in piena lotta terzo posto assieme al Seregno.

PARTENZA CHE HA LASCIATO ILLUDERE – Iniziata la stagione con l’obiettivo di meritare la permanenza in categoria, la truppa bresciana ha stupito tifosi e addetti ai lavori. Bravo Quaresmini a plasmare il gruppo secondo i valori fondamentali di sacrificio e dedizione alla causa. Forza collettiva che è riuscita a battere compagini dal potere economico maggiore, ma forse fermate in eccessivo individualismo. Qualche rammarico lo avranno senz’altro i biancocelesti, autori di un’eccellente avvio sotto le direttive di mister Oscar Magoni, ma alla fine traditi dalla scarsa costanza. Smarrita la scelta delle giornate iniziali, i punti sono venuti a mancare e per ricostruire la fiducia persa Francesco Monaco è dovuto intervenire pesantemente su mentalità e schemi.

CAMBIA IL NUMERO 10 – Il misero pareggio casalingo contro il Monza di settimana scorsa aiuta poco a rasserenare il clima. La pur discreta prestazione in un derby brianzolo forse mai caduto così in basso è stata rovinata dal goal nelle battute finali di Grandi, che ha firmato l’1-1 definitivo dopo il momentaneo vantaggio siglato da Lazzaro. L’ex bomber dello Spezia è il perno indiscutibile di una squadra pure sfortunata, ricordiamolo, nel perdere l’estremo difensore Bremec per infortunio. Confermato il 4-2-3-1, nell’undici titolare Battaglino dovrebbe lasciare il posto a Brognoli, affiancato dai trequartisri Mbarick Fall e Colonetti.

Domenica 17 aprile, ore 15
Stadio Comunale di Mazzano

CILIVERGHE MAZZANO (4-3-3): Battaiola; Paderni, Andriani, Minelli, Roma; Comotti, Carobbio, Trajkovic; Zagari, Bertazzoli, Mauri. A disp. Ferrari P., Campo, Bersi, Mozzanica, Quaggiotto, Prevacini, Ndiaye, Bithiene, Ferrari F.. All. Quaresmini.
PRO SESTO (4-2-3-1): Perniola; Erba, Cortinovis, Ferri, Sala; Laribi, Fumagalli; Fall M., Battaglino, Colonetti; Lazzaro. A disp. Favretto, Conte, Gaiotto, Martino, Fall A., Corti, Battaglino, Gobbi, Comi. All. Monaco.
ARBITRO: Michele Cinque di Pistoia.

 

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi