Piacenza-Seregno 4-0: commento e tabellino

Il Seregno subisce una sconfitta senza attenuanti e sotto certi aspetti umiliante contro il Piacenza, lieto di confermare la netta superiorità qualitativa.

PUNITI AL PRIMO ERRORE – Andreoletti, reduce dal debutto vincente contro la Pergolettese, riporta la squadra al 4-3-3. Confermato Lacchini terzino destro, Mauri trova posto a centrocampo con Szekely e Gasparri che da autentiche ali hanno il compito di ispirare Capogna. Trascorso un quarto d’ora con discreta tranquillità, gli azzurri vengono trafitti al primo affondo emiliano: Galuppini, imbeccato da Taugordeau, scavalca Bardaro e sulla linea Franchi desosita la palla in rete. Reclamato un tocco di mano nell’azione, l’arbitro convalida comunque il goal che esalta i biancorossi e Cazzamalli raddoppia mediante un preciso rasoterra .

IL CROLLO – Sotto di due reti Andreoletti inserisce nell’intervallo Scapini per Szekely. Il passaggio alle due punte non dona comunque maggiore pericolosità offensiva e, sul potente destro di Taugeourdeau non trattenuto, Matteassi aumenta il gap. I brianzoli non mostrano segnali di reazione fino alla volèe di Ruffini, che chiude i conti. Perso il quarto posto a favore del Ciliverghe Mazzano, i brianzoli dovranno riprendersi immediatamente in vista dello scontro diretto previsto domenica prossima.

PIACENZA (4-3-3): Boccanera; Di Cecco, Silva, Sentinelli, Colombini; Saber, Taugordeau (86′ Porcino), Cazzamalli; Matteassi (81′ Ruffini), Franchi (79′ Minincleri), Galuppini. A disp. Cabrini, Cigognini, Battistotti, Mira, Testoni, Marzeglia. All. Franzini
SEREGNO (4-3-3): Bardaro; Lacchini, Merli Sala, Viganò, Baschirotto; Gori, Marchini, Mauri (68′ Lillo); Szekely (46′ Scapini), Capogna (76′ Bosio), Gasparri. A disp. Acerbis, Cusaro, Capelli, Venturi, Vitale, Iori. All. Andreoletti.
RETI: 23′ Franchi, 38′ Cazzamalli, 49′ Matteassi, 85′ Ruffini
ARBITRO: Daniele Perenzoni di Rovereto; collaboratori Stefano Faccioni di Legnago e Vitalie Berestean di Verona.
NOTE: Ammoniti Saber e Sentinelli per il Piacenza, Lacchini e Gasparri per il Seregno.

News Reporter

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi