Seregno-Ciliverghe Mazzano: le probabili formazioni

Il futuro è incerto in casa Seregno, impegnato domani a ospitare il Ciliverghe Mazzano, terza forza del campionato dopo la cocente sconfitta per 4-0 subita dagli azzurri a Piacenza.

GLI OBIETTIVI  – Ivan Merli Sala, ospite di “Parliamo D Calcio” ha nel frattempo espresso le proprie opinioni sulla pesante sconfitta: “Volevamo vincere tutte e due, ma l’hanno spuntata loro. Il risultato ci penalizza un po’, anche se dopo una buona partenza non siamo riusciti a creare tante chance in tutta la partita. Loro hanno giocatori che fanno la differenza e hanno dimostrato, non solo contro di noi, di essere una grande squadra. Mister Andreoletti sta portando un’idea di gioco anche per il futuro e noi cerchiamo di seguire le sue direttive. Inoltre lui ci sta portando molte motivazioni, con cui contiamo di arrivare in alto. Vincere i playoff non sarà facile, anche se prima dovremo lavorare bene e conquistare il terzo posto. Ulteriori parole vengono spese dal jolly brianzolo in merito alla situazione del club: “Le questioni societarie non devono influire nelle questioni di campo della squadra che deve essere brava a non togliere l’attenzione dal campo. Capita sentire cori o riceve messaggi che fanno male, soprattutto ai più giovani non abituati. Sta alla squadra smentire ogni domenica sul campo le critiche. Di Nunno è un presidente ambizioso, avrà la forza di andare avanti. Le idee sono quelle giuste e con questo presidente Seregno ha un gran futuro.

LE ULTIME – Gasparri squalificato e Gori acciaccato, il versante sinistro d’attacco verrà occupato dal classe ’97 Iori. Regola degli Under rispettata che condurrà al rientro di Acerbis fra i pali.

 

Domenica 24 aprile, ore 15
Stadio “Ferruccio” di Seregno

SEREGNO (4-3-3): Acerbis; Lacchini, Viganò, Merli Sala, Baschirotto; Marchini, Vitale, Mauri; Szekely, Capogna, Iori. A disp. Bardaro, Cusaro, Capelli, Fabiani, Gori, Romeo, Lillo, Bosio, Scapini. All. Andreoletti.
CILIVERGHE MAZZANO (4-3-3): Battaiola; Paderni, Andriani, Minelli, Roma; Comotti, Carobbio, Quaggiotto; Zagari, Bertazzoli, Prevacini. A disp. Ferrari P., Campo, Bersi, Trajkovic, Gjonaj, Ferrari F., Bithiene, Mauri, Ndiaye. All. Quaresmini.
ARBITRO: Thomas Miniutti di Maniago.

News Reporter

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi