MapelloBonate-Monza 0-2: commento e tabellino
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Il Monza la spunta sul MapelloBonate e si assicura la sicura permanenza in Serie D dopo un’annata particolarmente travagliata.

PRIMO TEMPO – Delpiano preferisce non azzardare esperimenti e conferma così l’identica formazione che ha sconfitto il Fiorenzuola lo scorso turno. Radaelli nuovamente titolare, D’Errico e Palazzo giostrano dietro bomber Soragna. Stessi titolari malgrado la prestazione nelle battute iniziali appaia lenta e impacciata. Le prime azioni degne di nota giungono dopo 10′ e vedono Soragna protagonista in ambo le circostanze, prima con un pallonetto che termina poco oltre la traversa e nel proseguo incapace di superare Tenderini a tu per tu. Prolifico invece Palazzo, il più lesto ad avventarsi dopo la traversa centrata con un colpo di tacco da D’Angelo. L’undici orobico accenna una timida reazione, pericoloso sulla punizione calciata da Recino, terminata fuori.

SECONDO TEMPO – I “Biancorossi” affrontano il match ai ritmi prediletti e realizzano il raddoppio tramite la splendida botta di Uliano, che spara la sfera dritta nel sette. Recino cerca di ridurre le distanze al 22′, sempre su punizione, stavolta respinta da Radaelli in corner. Il subentrato Cassani semina pericolo in prossimità dello scadere, fermato sempre dal numero 1 locale, autore di una splendida prova come tutti i compagni che possono finalmente celebrare la permanenza in categoria.

MAPELLOBONATE (4-3-3): Tenderini; Morelli (82′ Carneto), Bergamini, Bettoni, Crociati; Zanga, Esposito (80′ Tomas), Pesce (63′ Cassani); Adiansi, Recino,  Spiranelli. A disp. Gherardi, Maglio, Gabellini. All. Crotti.
MONZA (3-4-2-1): Radaelli; D’Angelo, Molnar, Cattaneo; Roveda, Uliano (84′ Achenza), Comentale, Tripsa; D’Errico (80′ Romeo), Palazzo (72′ Buzzi); Soragna. A disp. Ravetta, Cochis, Sokoli, Perini, Capelli, Grandi. All. Delpiano.
RETI: 19′ Palazzo, 55′ Uliano
ARBITRO: Niccolo’ Panozzo di Castelfranco Veneto; collaboratori Daniele Di Maggio di Ozieri e Daniele Usai di Oristano.
NOTE: Ammoniti Zanga, Bettoni e Carneto per il MapelloBonate, Roveda per il Monza.

 

Avatar
News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi