Milan Ladies-Real Meda 0-2: commento e tabellino
Ti piace questo articolo? Condividilo!
Il Real Meda sbanca lo Stadio Comunale “Atletico Milano”, migliore in fase realizzativa rispetto alle Milan Ladies.
PRIMO TEMPO – Le giocatrici brianzole iniziano a prendere d’asseddio il fortino nemico quando scocca l’8′. Su punizione, fischiata per fallo subito da Stucchi, Fusi impegna Rotella a una complicata respinta e sempre il numero 1 meneghino risponde presente al tiro di Roma. Pochi minuti dopo Coppolla tenta una difficile azione personale e  sulla sua conclusione Pizzi respinge col corpo in calcio d’angolo. Giunti al 19′ Molteni imbecca magistralmente Ingegneri che sola calcia incredibilmente fuori.  Errore che per poco Moselli non fa pagare caro, sfortunata nel centrare la traversa una volta superata la mezz’ora. Attenta Rotella sul tiro di Ingegneri, Roma sempre indisturbata dalla difesa avversaria manca lo specchio della porta.
SECONDO TEMPO – Passati alla ripresa, Coppola e Vergani cercano gioia personale, senza successo. Arosio scodella dunque un invitante pallone al 18′ verso Ingegneri, coraggiosa nel tentare la semirovesciata, che manda la palla oltre la traversa. La truppa locale è comunque poco fortunata, pure nel frangente in cui Gramolelli, lanciata in area, becca il palo con Pizzi in uscita. Scarsa concretezza seguita dal goal di Seveso, imperiosa nello stacco su corner. Rete che getta sconforto alle ragazze di Macrì e Ingegneri, servita da Stucchi, chiude la pratica.
MILAN LADIES: Rotella, Labanca (62′ Cataldo), Borgatta, Vitale, Dargenio, Masciaga, Ferraro (66′ Di Luzio), Vestito, Moselli, Gramolelli, Coppola. A disp. Barbuiani, Grande, Fabris, Arena. All. Macrì.
REAL MEDA: Pizzi, Seveso, Vergani, Beretta, Roma, Molteni (59′ Arosio), Fusi, Ragone, Stucchi, Moroni (74′ Piovani), Ingegneri (86′ Confalonieri). A disp. Ripamonti, Coppola, Bennato. All. Zaninello.
RETI: 82′ Seveso, 85′ Ingegneri
ARBITRO: Andrea Bordin di Bassano del Grappa; collaboratori Filippo Franchi di Bergamo e Antonino Torregrossa di Lomellina.
Avatar
News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi