Italian Softball League: 5a giornata, Bollate distrugge Rhibo La Loggia

Incredibile prova di forza della Thermotechnick Bollate, che nella quinta giornata della Italian Softball League rifila due nette sconfitte alle campionesse d’Italia in carica del Rhibo La Loggia. Alla fine le bollatesi vincono la prima gara 9-0 al quinto inning per manifesta superiorità, mentre la seconda sfida termina con un netto 5-0.

Bollate regina del Girone A, Legnano ko

Nelle altre gare del Girone A, doppia sconfitta per il Legnano contro il Banco di Sardegna Nuoro, con le lombarde che cedono per 0-3, 1-3; pareggia, invece, il Saronno contro l’Old Parma Taurus: ko per 8-0 nella prima gara, fermata al quinto inning, le saronnesi si rifanno nella seconda, vinta per 10-9, e centrano la prima vittoria in campionato. Riposavano le Rheavendors Caronno. In virtù di questi risultati la classifica vede la Thermotechnick Bollate prima a punteggio pieno dopo otto gare disputate; a seguire Nuoro (6-2), Rhibo La Loggia (5-3), Rheavendors Caronno (4-4), Old Parma Taurus (3-7), Legnano (1-5) e Saronno (1-7).

Italian Softball League, risultati della quinta giornata

GIRONE A
Legnano – Banco di Sardegna Nuoro 0-3, 1-3
Rhibo La Loggia – Thermotechnick Bollate 0-9 (5° inning), 0-5
Old Parma Taurus – Saronno 8-0 (5°), 9-10 (8°)

Riposava: Rheavendors Caronno

Classifica: Thermotechnick Bollate (8 vinte – 0 perse) 1.000; Nuoro (6-2) .750; Rhibo La Loggia (5-3) .625; Rheavendors Caronno (4-4) .500; Old Parma Taurus (3-7) .300; Legnano (1-5) .167; Saronno (1-7) .125.

GIRONE B

Labadini Collecchio – Tecnolaser Europa Bologna 11-10 (9°), 7-0 (5°)
Sestese – Specchiasol Bussolengo 1-13 (5°), 0-1
Stars Tecnovap Staranzano – Forlì 0-7, 7-1

Riposava: Metalco Thunders Castellana

Classifica: Bussolengo (7 vinte – 3 perse) .700; Forlì (5-3) .625; Collecchio (6-4) .600; Sestese (4-4) .500; Bologna e Castellana (3-5) .375; Staranzano (2-6) .250

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi