Giana Erminio-Feralpi Salò: le probabili formazioni

Malgrado alcuni momenti difficili, la Giana Erminio ha potuto festeggiare lo scorso week-end una salvezza  conquistata prevalentemente fuori dallo stadio amico. Battuto il Padova , sino a quel punto in piena corsa per gli spareggi promozione, la partita di domani potrebbe migliorare lo score casalingo, fermo a 3 vittorie..

L’ULTIMA CONFERENZA – Ovviamente raggiante, Cesare Albè spende parole di elogio verso i suoi ragazzi: “Il Padova ha giocato bene. Ha subìto il giusto senza tante esagerazioni. Ci sono stati quei contropiedi all’inizio della ripresa, con i passaggi di Gasbarroni, Marotta e Bruno, che non si sono concretizzati. Nonostante ciò, la seconda rete nostra ha chiuso la partita. A tre giornate dal termine ha fatto differenza la fame. Due grandi partite vinte con il cuore, considerando pure quella vinta nel nostro stadio contro la Cremonese sabato scorso. Di questa salvezza diamo merito alla squadra, che dopo il calo di metà campionato si è ricompattata ed ha disputato buone gare”.

LARGO ALLE GIOVANI LEVE – I beniamini della Martesana troveranno di fronte a sè un’altra compagine che non ha praticamente più nulla da chiedere al campionato come la Feralpi Salò. Usciti sconfitti nelle ultime tre gare, gli uomini di mister Diana – squalificato domani, siederà al suo posto il preparatore atletico Esposito – avrebbero ovviamente piacere a riscattare il ko dell’andata. Indisponibili Pablo Sanchez (problemi al tricipite del braccio sinistro), Simone Greselin ( botta al ginocchio sinistro), Marco Capano (influenzato) e Gianluca Remuzzi, impegnato con la Berretti, tra i convocati della Giana il difensore classe ’97 Nicolò Dini.

Sabato 30 aprile, ore 14.30
Stadio “Città di Gorgonzola” di Gorgonzola

GIANA ERMINIO (4-3-3): Paleari; Perico, Polenghi, Solerio, Augello; Pinto, Marotta, Biraghi; Rossini, Bruno, Gasbarroni. A disp. Dini, Bonalumi, Sosio, Costa, Montesano, Sanzeni, Brambilla, Grauso, Romanini, Perna, Cogliati. All. Albè.
FERALPI SALO’ (4-3-3): Branduani; Tantardini, Leonarduzzi, Ranellucci, Allievi; Settembrini, Pinardi, Maracchi; Bracaletti, Romero, Tortori. A disp. Bavena, Carboni, Codromaz, Bertolucci, Quadri, Ragnoli, Fabris, Cesaretti, Ceria, Guerra. All. Esposito.
ARBITRO: Salvatore Guarino di Caltanissetta.

News Reporter

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi