Sondrio-Pro Sesto: le probabili formazioni
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Il poker inflitto alla Varesina dona discreta tranquillità nello spogliatoio della Pro Sesto, vicinissima ad assicurarsi la partecipazione in Serie D pure il prossimo anno.

ANCORA UN ALTRO PASSO E SARA’ FATTA – Grande protagonista dello scorso turno il cannoniere biancoceleste Nunzio Lazzaro, autore di una doppietta che lo ha condotto a 7 reti totali da quando gioca nella nuova squadra: “Abbiamo fatto un grande passo in avanti sconfiggendo la Varesina – commenta al sito ufficiale -ma non siamo ancora salvi. Massima concentrazione per fare punti a Sondrio. Vincere con la Varesina era fondamentale – continua Lazzaro – e la squadra ha giocato con determinazione, il successo è meritato. Per la salvezza però c’è ancora un piccolo passo da fare e vogliamo raccogliere i punti che ci mancano a Sondrio, contro una squadra retrocessa ma che non ci regalerà niente”.

LARGO ALLO STESSO UNDICI – Domani scoccherà l’ora di affrontare in trasferta il Sondrio, determinata a  concludere come meglio può una burrascosa stagione. L’ex bomber dello Spezia mette in guardia i compagni: “Noi dovremo scendere in campo con il massimo impegno per conquistare un obiettivo che è alla nostra portata. Restando tutti uniti, come abbiamo fatto negli ultimi tempi, sapremo poi festeggiare con il nostro pubblico, quando l’ultima in casa affronteremo l’Olginatese. Ma ora guai distrazioni e tenere alta la concentrazione”. Certa la sua presenza nelle vesti di terminale offensivo,  il resto della formazione ricalcherà quella di 8 giorni fa.

Domenica 1° maggio, ore 15
Stadio “Coni Castellina” di Sondrio

SONDRIO (4-3-3): Foppoli; Mostacchi, Fiorina, Martinelli, Brandi; Ronzoni, Turati, Speziale; Pontiggia, Spaggiari, Della Cristina. A disp. Chistolini, Scaramellini, Fascendini A., Idrissi, Codega, Crea, Pologna, Rossignoli, Mottarlini. All. Marelli.
PRO SESTO (4-2-3-1): Perniola; Corti, Cortinovis, Ferri, Sala; Laribi, Fumagalli; Fall M., Brognoli, Colonetti; Lazzaro. A disp. Favretto, Conte, Erba, Gaiotto, Martino, Fall A., Battaglino, Comi, Gobbi. All. Monaco.
ARBITRO: Pietro Esposito di Aprilia.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi