Varesina-Seregno 1-1: commento e tabellino
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Il Seregno non va oltre al pareggio nel test sul campo della Varesina, sufficiente a garantirsi il terzo posto in campionato vista la sconfitta subita dal Ciliverghe a Lecco.

PRIMO TEMPO – Rientrante dalla squalifica, Gasparri viene relegato in panchina. Confermato Iori sull’out di sinistra, Acerbis rimane il portiere titolare. Come Andreoletti aveva preannunciato in settimana la trasferta a Venegono Superiore è ardua ed infatti la formazione di casa passa alla prima occasione: Caon lancia dalle retrovie, Capelli non copre e dalla destra Groppo penetra in area prima di superare Acerbis con un destro ben calibrato. I brianzoli mostrano tenacia e dopo soli cinque minuti Merli Sala, arrivato per primo su corner di Szekely, vede il tiro rimpallato e Capogna, lesto ad avventarsi sulla sfera, trova il pareggio. Difficile superare il muro nemico e solo Scapini impegna Sperduti, con un’incornata.

SECONDO TEMPO – I rossoblù, oltre a saper coprire, sanno costruire valide trame, e Miale, sugli sviluppi di una punizione, non trova incredibilmente la porta da pochi passi. Scampato pericolo da qui in poi non vi è praticamente più nulla da raccontare sino al triplice fischio che appaga pure i beniamini locali, matematicamente salvi.

VARESINA (3-4-3): Sperduti; Tino, Miale, Allodi; Lombardo, Caon, Lodi (50’ Manuzzato),  Oldrini, Groppo; Moretti, Zamparo. A disp. Prati, Pellegrini, Di Caro, Buzzi, Urso, Caldirola, Pozzobon, Bigoni. All. Spilli.
SEREGNO (4-4-2): Acerbis; Capelli, Merli Sala, Cusaro, Baschirotto; Szekely (76′ Gasparri), Marchini, Mauri, Iori; Capogna, Scapini (70′ Lillo). A disp. Bardaro, Viganò, Lacchini, Venturi, Gori, Romeo, Bosio. All. Andreoletti.
RETI: 13′ Groppo, 18′ Capogna.
ARBITRO: Angelo De Leo di Molfetta; collaboratori Roberto Fraggetta di Catania e Isidoro Grasso di Acireale.
NOTE: Cielo grigio, clima autunnale con pioggia temperatura che tocca gli 11°C. Espulso Spilli all’84’ per proteste. Ammoniti Moretti e Caon per la Varesina, Scapini e Marchini per il Seregno. Calci d’angolo: 4-3 per la Varesina. Recupero: 1′ pt + 3′ st. Spettatori 500 circa.

 

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi