Chieri-Caronnese 1-1: commento e tabellino
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Alla fine la Caronnese deve accontentarsi del secondo posto, fermato sul pareggio dal Chieri, comunque ininfluente dato il contemporaneo successo dello Sporting Bellinzago.

PRIMO TEMPO – L’incontro lascia inizialmente poco spazio allo spettacolo, con due squadre concentrate maggiormente sulle rispettive performance difensive. Alla prima chance però gli ospiti firmano il vantaggio: lancio da centrocampo di Guidetti per Mair che aggancia palla, supera l’avversario e con un ottimo diagonale infila Bambino. Rete che infonde fiducia ai rossoblù vicini pure al raddoppio quando Luca Giudici scende palla al piede in fascia, si accentra, scarta un difensore ed effettua un preciso cross verso Caputo, vicino al goal di testa. Complessivamente la prova degli uomini di Zaffaroni è soddisfacente, ma i padroni di casa realizzano l’1-1, firmato da Venturello,  su assist di Milani, tramite una preciso incornata.

SECONDO TEMPO –La formazione locale, carica per il pari, costringe Del Frate a una difficilissima parata su occasione scaturita da calcio d’angolo. Dopo il botta e risposta Barzotti-Bambino, la partita prosegue nel totale equilibrio. Giunta la mezz’ora Corno segna di testa su traversone di Luca Giudici, fermato però dal guardalinee per fuorigioco e sempre l’attaccante sfiora il palo con una bella semirovesciata nell’ultima occasione della gara.

CHIERI (4-4-2): Bambino; Venturello, Benedetto, Zammuto, Masella; Pasquero (72′ Semioli), Milani (78′ Fortunato), Mazzotti, Simone; Di Renzo (87′ Perrone), D’Antoni. A disp. Gilardi, Giacomoni, Gueye, Benassi, Panepinto, Pasciuti. All. Manzo.
CARONNESE (4-4-2): Del Frate; Guanziroli, Caverzasi, Rudi (68′ Tanas), Caputo; Giudici L., Guidetti, Galli,  Barzotti; Corno, Mair. A disp. Fabbricatore, De Spa, Gazzotti, Arrigoni, Caon, Rebuscini, Bonfante, Marinello. All. Zaffaroni.
RETI: 17′ Mair, 45′ Venturello.
ARBITRO:  Marco Guarnieri di Empoli; collaboratori Dario Garzelli di Livorno e Lorenzo Colasanti di Grosseto.
NOTE: Ammoniti Rudi e Caverzasi per la Caronnese, Milani e D’Antoni per il Chieri.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi