Seregno-Ciliverghe Mazzano: le probabili formazioni
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Terminate le 38 giornate di campionato col pareggio nel derby dinnanzi al Monza, il Seregno proverà a farsi valere domani nelle semifinali play-off.

IL PUNTO DELLA SITUAZIONE – Intervenuto ai microfoni di Seregno Channel dopo l’ultimo turno mister Andreoletti: E’ stata una stagione dove il Seregno, partito con altri obiettivi, ha incontrato un Piacenza stratosferico e ci siamo trovati a rincorrere l’obiettivo dei play-off. Il compito che mi è stato affidato è arrivare in fondo. Abbiamo affrontato il Monza, completa dei suoi undici titolari, con quattro giocatori in diffida non utilizzati, al contrario di altri componenti della rosa sinora poco impiegati che hanno potuto mettere in mostra le proprie capacità. E’ chiaro che questa situazione la paghi nei minuti iniziali dato lo scarso minutaggio e le difficoltà nel trovare le giuste distanze fra i reparti. La squadra, al di là della situazione del goal, ha commesso un paio di errori individuali, poi ha avuto il merito di sapersi riprendere e ha proposto sprazzi di bel gioco. Realizzato il pareggio su punizione di Szekely, penso avremmo potuto anche vincerla, oltre alla situazione del calcio di rigore. Ogni settimana stiamo lavorando per trasmettere un po’ di più le mie idee di calcio. Vero, nelle ultime due prestazioni non siamo stati spettacolari, ma non abbiamo subito sconfitte. Andiamo avanti, lavoriamo in settimana per arrivare pronti ai play-off nel miglior modo possibile”.

LE ULTIME – Probabile l’impiego di Acerbis fra i pali, in mezzo alla retroguardia Merli Sala comporrà la partnership insieme a Cusaro. Esterni alti Szekely e Iori, in avanti spazio al tandem Scapini-Capogna. Ostacolo da superare il Ciliverghe Mazzano, battuto sia al’andata che al ritorno dopo match combattutissimi.

Domenica 15 maggio, ore 16
Stadio “Ferruccio” di Seregno

SEREGNO (4-4-2): Acerbis; Capelli, Merli Sala, Cusaro, Baschirotto; Szekely, Marchini, Mauri, Iori; Scapini, Capogna. A disp. Bardaro, Viganò, Venturi, Lacchini, Gori, Vitale, Gasparri, Bosio, Romeo. All. Andreoletti.
CILIVERGHE MAZZANO (4-3-3): Battaiola; Paderni, Andriani, Minelli, Roma; Comotti, Carobbio, Trajkovic; Zagari, Bertazzoli, Mauri. A disp. Ferrari P., Campo, Bersi, Mozzanica, Seck, Ndiaye, Quaggiotto, Bitihene, Prevacini. All. Quaresmini.
ARBITRO: Antonio Lalomia di Agrigento.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi