Chi è chi awards: premio intriso di moda e calcio, a riceverlo Javier Zanetti
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Nell’epoca moderna i calciatori vantano un status-symbol equiparabile ad attori e rockstar. Lo certifica pure Milano Moda con l’uscita del Chi è Chi del Calcio e dello sport. Premiata la bandiera dell’Inter Javier Zanetti.

NUOVE FRONTIERE DEL GLAMOUR

Durante la cerimonia Cristiana Schieppati ha consegnato il premio all’attuale Vice Presidente nerazzurro il Chi è Chi Award Fashion & Football e a Luca Gastaldi, CEO EMEA Brooks Brothers. Il titolo afferma ulteriormente l’unione tra il mondo della moda e quello del calcio. Mondi apparentemente distanti, ma in realtà incredibilmente vicini al giorno d’oggi. Un rapporto stretto da cui sono nate e nascono tuttora intriganti sinergie. Brooks Brothers fornisce infatti le divise formali alla squadra meneghina.

IL GALA DELLE BANDIERE

Tre i grandi ospiti della serata felici di omaggiare l’icona della “Beneamata”: Giuseppe Baresi, Mario Corso e Benito Carbone. A consegnare il premio due special guest, lo chef Davide Oldani e la showgirl e attrice Stefania Seimur. La premiazione si è svolta nel Brooks Brothers store di via San Pietro all’Orto a Milano con un cocktail al quale hanno preso parte giornalisti, influencer, tifosi e appassionati che hanno aspettato l’ex capitano di Inter Zanetti per farsi autografare la copertina del Chi è Chi del Calcio e fare fotografie.

PREMI AMBITI

A rendere ulteriormente affascinante il premio un gioco a estrazioni. Insieme a omaggi firmati Brooks Brothers sono state messe inoltre in palio cimeli sportivi. Maglie della squadra autografate e l’ambito pallone della squadra con tutte le firme dei giocatori hanno dominato la scena. A sperare di vincerli numerosi tifosi, già comunque lieti di assistere agli interventi di autentici miti dello sport preferito. Una serata di festa anche grazie alla vittoria dell’Italia contro la Svezia proprio grazie al gol di Eder. Giornata caratterizzata dunque da fortissime tinte nerazzurre.

 

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi