Volley mercato: Saugella Team Monza, firma Edina Begic, il “martello bosniaco”

Il Saugella Team Monza continua la campagna di rafforzamento in vista della prossima stagione di Serie A1. Ufficiale l’acquisto del “martello bosniaco” Edina Begic.

IN ITALIA ALLA RICERCA DI FORTUNA

La nuova arrivata implementa il reparto delle schiacciatrici, composto finora dalla spagnola Maria Segura. Nata a Tuzla nel 1992, Begic cresce nello ZOK Bratunac, con la quale inizia a giocare nel 2004 e dove rimane fino al 2009. Disputata la stagione 2009/2010 con la maglia dell’OK Imzit Dobrinja, passa allo ZOK Hercegovac l’anno successivo. Il 2011 le riserva l’avventura in Arkansas, per frequentare il college di Little Rock e giocare nel Trojans. Per tre stagioni consecutive è la miglior realizzatrice della Sun Belt Conference, prima divisione NCAA (record assoluto finora). In aggiunta il premio come migliore studente-atleta dell’annata 2014/2015. Naturale la chiamata in nazionale, con cui affronta le qualificazioni agli Europei 2011. Intanto la nota il Volley Soverato, decisa a centrare la promozione in massima categoria. In Calabria il posto quattro, oltre che per la sua vena realizzativa brilla anche per le sue grandi doti al servizio e a muro. Il salto di categoria arriva però con Saugella Monza.

GRANDI MOTIVAZIONI

“È per me un onore, oltre che motivo di grande soddisfazione, avere l’opportunità di poter giocare la prossima stagione con la maglia del Saugella Team Monza – racconta Begic – Il nostro obiettivo, pur essendo una neo-promossa, è sicuramente quello di puntare a raggiungere i migliori risultati possibili.  Per farlo dovremo lavorare duramente in palestra e affrontare tutte le partite con grande determinazione. Fin da piccola il mio sogno è sempre stato quello di giocare nella massima categoria del volley femminile italiano. Per questo ci tengo a ringraziare la società per avermi chiamata. Metterò tutto l’entusiasmo e l’impegno possibile per ripagare la loro fiducia. Sono cosciente che il passaggio di categoria non sarà affatto semplice, ma allo stesso tempo credo che attraverso l’unione del gruppo, sotto la guida di un grande allenatore come Davide Delmati, potremo toglierci delle belle soddisfazioni.

News Reporter

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi