Folgore Caratese, ufficiale: firma Alessio Innocenti, centrocampista giramondo
Ti piace questo articolo? Condividilo!

La nuova Folgore Caratese targata Michele Criscitiello comincia a prendere forma. Primo rinforzo dell’organico Alessio Innocenti.

LA STORIA

Centrocampista classe 1993, il settore giovanile per lui – nato a Buenos Aires – inizia all’Acqui e prosegue nel Torino. Ultima tappa il Milan che, dopo una stagione, lo gira alla Pro Vercelli. Breve l’avventura che anticipa il passaggio all’Estudiantes di Juan Sebastian Veron. Esaurita quella parentesi, Alessio torna in Italia. Prima il prestito al Sudtirol, poi al Barletta nella stagione 2013/14. L’anno successivo passa in Slovenia al Gorica (sempre in prestito dal Milan). Infine, l’esperienza più recente al Melfi in  Lega Pro.

L’ANNUNCIO DI PALA

L’ingaggio segue l’approdo sulla panchina ‘Azzurra’ di Alessio Pala. “Sono arrivato a Busto alla decima e questo ha coinciso con il momento migliore della squadra – ha ricordato il mister durante la presentazione ufficiale – peccato sia finita male, però…”. Mister convinto di poter far bene nella nuova avventura: “Conoscevo il Presidente col quale nei giorni scorsi ho avuto una chiaccherata proficua che poi è culminata con la telefonata decisiva. Prima volta in D per me? Sì, ma per farlo ho deciso di scegliere una società con strutture invidiabili. Sulla squadra non posso ancora dire nulla: di certo vogliamo essere competitivi e fare meglio della scorsa stagione, che si è chiusa con la salvezza anticipata”.

BANCHIERI MIGLIOR ALLENATORE DELLA D

Premiato come miglior allenatore della Serie D, Simone Banchieri siamo invece riusciti a contattarlo in esclusiva: “Vincere questo premio nella quarta divisione e nel girone più dificile fa capire quanto bene abbiamo lavorato – il suo commento – Essere nominato miglior allenatore rappresenta una grande soddisfazione. Un punto di partenza e non di arrivo. La ciliegina sulla torta a culmine di una stagione sensazionale e incredibile. Ricordiamoci quali erano le premesse al momento del mio arrivo”.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi