Chi è Roberta Guaineri, nuovo assessora allo sport del comune di Milano

Con la gestione del nuovoGuaineri 6970a.jpg sindaco di Milano Giuseppe Sala, è stata nominata ad assessora allo sport, al turismo ed al tempo libero del comune Roberta Guaineri.

CHI È

Classe 1969, milanese di nascita e avvocato specializzato in diritto penale dell’economia e dell’impresa, la Guaineri è la classica sportiva a tutto tondo: buona alpinista, discreta nuotatrice e soprattutto impegnata podista appassionata delle lunghe distanze. Socia del Road Runners Club di Milano – che quest’anno festeggia i 45 anni di vita – vanta buoni personali: sui 10.000 metri 55:17 (Milano 2012), sulla mezza maratona 2h00:22 (Praga 2012) e sulla maratona  4h05:07 (Firenze 2012). Solitamente si allena di mattina al Parco delle Cave limitrofo a zona San Siro, dove abita con la famiglia.

LE SFIDE

Grande la responsabilità assegnatale dal mondo dell’atletica e dello sport cittadino.  Da lei ci si attende un cambio di marcia soprattutto nel completamento di due impianti storici. I lavori riguardanti il Palalido ed in Campo 25 Aprile sono da tempo fonte di discussione. La loro ristrutturazione va infatti avanti da oltre un quinquennio, senza vedere la fine. Sollecito al restyling ne avrebbe pure bisogno l’Arena. Con il passare degli anni la pista è diventata sempre meno elastica e sempre più fonte di infortuni soprattutto per chi vi si allena regolarmente ad alto livello.

COMPITO ARDUO

Varie le problematiche da affrontare. Spesso insufficiente la buona volontà per riuscire a mantenere quanto promesso una volta arrivati nella stanza dei bottoni. A Milano negli ultimi 40 anni è stato fatto ben poco al riguardo, in primis la mancata ricostruzione del Palasport di San Siro crollato il 17 gennaio del 1985. Nella sua biografia Roberta Guaineri viene definita come donna tenace in campo professionale e determinata a perseguire i propri ideali. Qualità fondamentali per assicurare i risultati auspicati. Il mondo dell’atletica e della corsa ha fiducia nelle sue capacità.

 

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi