Usain Bolt a Milano nel 2017 assieme a Van Niekerk: la proposta
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Usain Bolt contro Wayde Van Niekerk, sui 300, la prossima stagione all’Arena di Milano. Dopo quanto accaduto a Rio, il possibile confronto fra i due fa sognare.

MITI DELL’ATLETICA

L’idea è trapelata attraverzo La Gazzetta dello Sport. Un duello di fascino immenso col giamaicano, firmata la tripla tripletta olimpica, andato oltre i confini della leggenda. Il sudafricano, col quel pazzesco record del mondo sui 400 che ha cancellato Michael Johnson, ha regalato la miglior prestazione tecnica dei Giochi al pari, in campo femminile, della polacca Anita Wlodarczyk col suo primato nel martello (lo dicono le tabelle di riferimento). Un “uno contro uno” che potrà più facilmente realizzarsi decontestualizzato dai meeting del calendario tradizionale,

I COSTI

Partendo dagli ingaggi dei due (oltre ai premi per il vincitore) si stimano costi tra i 600 e i 700.000 euro. Più gli aspetti organizzativi e promozionali. La vendita dei diritti televisivi in esclusiva e il coinvolgimento di una grande società di scommesse quale sponsor principale potrebbero contribuire. Milano risponde d’altronde magnificamente ai grandi avvenimenti. L’Arena necessiterebbe di una ristrutturazione a 360°, ma quando ospitò la finale del Grand Prix 1996 i circa 12.000 posti a sedere delle tribune andarono esauriti in fretta.

L’ITALIA NEL CUORE

Forte il legame di Wayde con l’Italia. Il sudafricano, col suo gruppo, da quattro anni, fa base estiva a Gemona del Friuli. Lui e Usain, che invece da lunedì è a Londra, si conoscono bene. Sono amici. Più che sinceri i complimenti scambiati in zona mista all’Engenhao subito dopo le finali di 100 e 400. I due, in giugno, a Kingston, si sono allenati insieme per due settimane. Al termine di quello stage il giamaicano aveva predetto che a Rio avrebbe migliorato il record del mondo del giro di pista. Bene si conoscono anche i rispettivi coach e i rispettivi manager. Incerto il  risultato: Bolt, sui 300 ha un personale di 30”97 (Ostrava, 27 maggio 2010), Van Niekerk di 31”03 (Kingston, 11 giugno 2016).

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi