Yamamay Busto Arsizio: ingaggiata Brayelin Martinez

Brayelin Martinez è ufficialimente una giocatrice della Unet Yamamay. La lunga trattativa per l’ingaggio della schiacciatrice di Santo Domingo ha portato gli effetti sperati.

IDOLO NAZIONALE

Un gran colpo di mercato per il presidente Giuseppe Pirola e per il direttore generale Enzo Barbaro. A Busto Arsizio giocherà così colei che ha trascinato la Repubblica Dominicana alla vittoria del Panamericano (MVP e miglior schiacciatrice) e del Grand Prix 2, risultando la top scorer e atleta più determinante nella finale con la Polonia. Suscitato grande interesse a livello mondiale, per la Martinez sarà la sua seconda stagione in Italia con la maglia delle farfalle, dopo la prima esperienza a Bolzano: con la maglia del SudTirol è stata tra le migliori attaccanti dell’intero campionato 2015/2016, mettendo a segno 360 punti in 81 set disputati (4.44 a set).

IL PALMARES

Da segnalare, nel palmares di Brayelin, diverse medaglie conquistate con il team nazionale. Con la selezione pre-juniores e con la juniores ha vinto il campionato nordamericano 2012. Nella selezione juniores il campionato mondiale 2015, eletta anche MVP. Due le Coppe panamericane con nazionale Under-23, oltre a un argento e un bronzo al campionato mondiale. Due le medaglie d’argento nelle edizioni 2013 e 2015 della Coppa panamericana, più un oro nell’edizione 2014. Da aggiungere i Giochi centramericani e caraibici 2014.

UN LUNGO INSEGUIMENTO

Un’operazione, come si diceva, di gran livello, ma non semplice. Lo spiega il direttore generale Enzo Barbaro: “Devo ringraziare il Presidente Giuseppe Pirola e i nostri sponsor che ci hanno permesso di arrivare a una delle atlete più stimate dell’ultima stagione. La trattativa è stata molto lunga e fino ad oggi avevamo rassicurazioni dal procuratore, ma non la certezza. La differenza rispetto ad altre operazioni è che qui non si è trattato direttamente con l’agente dell’atleta, ma con la federazione estera e i tempi sono stati inevitabilmente più lunghi. E’ un’atleta che aveva già in passato catturato le nostre attenzioni ed ora siamo orgogliosi di averla qui con noi”.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi