La nuova vita di Andre Agassi
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Il passare del tempo non può cancellare le indimenticabili gesta dei fuoriclasse sportivi. Fuoriclasse come Andre Agassi, nuovo testimonial Lavazza.

I’M BACK

L’azienda dimostra ancora una volta il rapporto speciale col mondo del tennis, unica italiana ad essere partner dei 4 tornei dello Slam. Innovazione e ricerca, i due elementi che hanno contraddistinto la carriera di Andre e la nota società. Legame espresso nella campagna “I’m back”. Dieci anni fa Andre Agassi poneva fine alla sua carriera agonistica, da campione in grado di cambiare per sempre la propria disciplina. Analogamente, Luigi Lavazza rivoluzionò il settore del caffè inventando il concetto di miscela più di 120 anni fa. Entrambi accomunati dallo stesso straordinario spirito di innovazione, con gli US Open scendono oggi in campo insieme per cambiare le vite di giovani con alle spalle difficili situazioni familiari.

SCOPO BENEFICO

Quest’anno, per ogni bevanda a base di caffè venduta durante gli US Open nei due bar Lavazza sul luogo di gara, l’azienda torinese, con il supporto della USTA Foundation, devolverà 1 dollaro alla Fondazione Andre Agassi. Organizzazione impegnata nel trasformare il panorama educativo e dare nuove opportunità ai bambini. I fondi raccolti saranno devoluti al “Summer of a Lifetime”. Trattasi di un programma di preparazione per l’ammissione al college. Realtà che si occupa della fondazione presso l’istituto Agassi Prep in Nevada, con più di 1.200 studenti. L’altra parte del ricavato  andrà al fondo di supporto finanziario per le rette scolastiche.

UNA SINCERA PASSIONE

Come nasce la collaborazione? Andre Agassi lo ha spiegato: “La passione che da sempre ho per il caffè, e di cui ho scritto nella mia autobiografia, spiega perché sia del tutto naturale per me collaborare con Lavazza, un’azienda che sin dagli inizi è stata all’avanguardia nel settore. Lavazza non solo ha inventato il concetto di miscela più di 120 anni fa, ma lavora anche con passione per creare il caffè italiano autentico e della migliore qualità, quello che conosco e apprezzo da decenni”.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi