Milano C5: comincia la nuova stagione, la preparazione e il calendario
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Il Milano C5 dà il via alla nuova annata sportiva, impegnato a dare lustro alla città meneghina.

IL RITROVO

Lunedì 29 Agosto è iniziato al Saini il cammino della squadra nell’ennesima stagione in serie A2. Come sempre tanta emozione e curiosità per i nuovi arrivati, e per chi è tornato. Ma anche per i confermati, i cosiddetti “senatori” . Sempre sotto la guida di Mister Daniele Sau e l’attenzione dello staff tecnico e dirigenziale, i biancorossi dovranno affrontare un girone tosto, ma i buoni presupposti ci sono. Ricambio all’altezza delle aspettative, resta da scoprire se vi sarà la stessa voglia di vincere.

LA PREPARAZIONE

Dopo la chiusura del calcio, e con l’addio di Matteo Monti per motivi familiari, la società biancorossa ha stilato il programma di preparazione per la stagione 2016/2017. Inserito nel calendario di sedute di allenamento, ma anche di amichevoli. Tra queste, il 3 settembre, a Zocca (Modena) contro il Kaos. Una settimana più tardi, il 10, il Milano C5 parteciperà al torneo della città di Arzignano (quadrangolare), al quale sono state invitate anche il Pavia (serie B), Villorba (serie B) e naturalmente i padroni di casa dell’Arzignano. Il 17 Settembre, invece, la comitiva biancorossa si sposterà di pochi chilometri per affrontare il Futsal Monza. Il 20 Settembre a pochi chilometri da casa visto che ci sarà il confronto in casa del Saints Pagnano. E il 24 sfida con il Bergamo C5 a Bergamo. Ricordiamo, infine, che il Milano C5 disputerà le gare ufficiali nel palazzetto di Sedriano in via Allende.

IL CAMPIONATO

Complicato l’esordio in campionato, in casa contro il Pesarofano il 1 ottobre alle ore 15 al Palasport di Sedriano. La prima trasferta sarà ad Arzignano sette giorni dopo. Poche le soste (Natale e Final Eight), i due turni infrasettimanali (martedì 1 novembre in casa col Merano e martedì 21 febbraio a Prato) richiederanno un ulteriore dispendio di energie.

 

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi