Robur Siena-Giana Erminio: cronaca, commento e tabellino
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Avuta la meglio sulla Carrarese, la Giana Erminio inanella il suo secondo successo di fila in campionato e rimane a punteggio pieno.

PRIMO TEMPO

Al 2’ Alessandro Marotta effettua la prima conclusione in porta con un destro a giro,  di poco a lato. Appena superato il 10′ primo corner in favore della Giana: dal cross che ne deriva Perico di testa prova ad agganciare, tiro però impreciso.  Al 26’ Augello porta palla sulla fascia sinistra e appoggia per Okyere, che al volo gira di testa verso la porta, ma la palla finisce di poco oltre il secondo palo. Sei giri di lancetta e Bruno firma il vantaggio grazie a una precisa conclusione dai 25 metri, imparabile per Moschin. Raddoppio sfiorato qualche minuto più tardi quando  Moschin respinge brillantemente la battuta di Okyere, ottimamente servito da Pinardi.

SECONDO TEMPO

I toscani spingono nella ripresa. Vicino al pari in un paio di circostanze Marotta, senza però fortuna. Sventata da Solerio al 18′ in extremis un tentativo da pochi passi di Mendicino, trascorsi sette minuti Mendicino pareggia sugli sviluppi di un angolo, agganciando al volo e girando in porta un pallone rimesso in area da D’Ambrosio. Al 28’ Biraghi rileva Pinardi e un minuto più tardi è proprio lui a raccogliere il cross di Chiarello, con velo di Okyere e ad insaccare il gol del raddoppio. I ragazzi di Colella non demordono e nel finale creano qualche bella opportunità. Insidioso specialmente rasoterra insidioso di Castiglia da fuori area (38′), ma Viotti interviene. E così la Giana brinda di nuovo!

TABELLINO

ROBUR SIENA-GIANA ERMINIO 1-2

Robur Siena: Moschin, Panariello (Grillo 9’ st), Ghinassi, Castiglia, Guerri (Gentile 9’ st), Mendicino, Marotta A., D’Ambrosio, Iapichino, Stankevicius, Doninelli (Vassalli 23’ st). A disp: Ivanov, Romagnoli, Rondanini, Gentile, Ventre, Bunino, Bordi, Masullo, Grillo, Saric, Vassallo, Terigi. Allenatore: Giovanni Colella

Giana Erminio: Viotti, Perico, Solerio, Rocchi, Pinardi (Biraghi 28’ st), Marotta M., Iovine, Greselin (Chiarello 23’ st), Bruno, Augello, Okyere (Perna 39’ st). A disp: Sanchez, Bonalumi, Sosio, Montesano, Chiarello, Pinto, Biraghi, Capano, Perna, Lella, Ferrari. Allenatore: Cesare Albè

Direttore di gara: Signor Rupert Pashuku di Albano Laziale, assistito dai Signori Graziano Vitaloni di Ancona e Domenico Fontemurato della sezione di Roma 2.

Marcatori: Bruno 33’ st, Mendicino 25’ st, Biraghi 28’ st

Recupero: 0’ pt, 5’ st

Angoli: 7-3

Ammoniti: Greselin 13’ st, D’Ambrosio 14’ st

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

1 thought on “Robur Siena-Giana Erminio: cronaca, commento e tabellino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi