Memorial Vaghi: Legnano alza al cielo la coppa, il racconto della partita
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Va al Legnano il IV Memorial Tarcisio Vaghi, suo compianto allenatore e personaggio di spicco del basket lombardo.

INCASSO A TERREMOTATI

Partita come sempre a sfondo benefico al cospetto della Sangiorgese. Devoluto l’intero incasso (2015,15 Euro) alle vittime del recente terremoto in centro Italia. Una bella cornice di pubblico e un clima torrido fanno da contorno alla gara. Inizio col quintetto atipico per Legnano con Navarini, Martini, Frassineti, Maiocco e Mosley I primi punti arrivano per ambedue le squadre dai liberi. Sangiorgio va a segno con una doppia tripla di Tomasini e Benzoni, ma Legnano risponde con un canestro di Martini e Palermo Ferrari, a metà quarto, sostituisce l’intero quintetto come usanza nelle rappresentative americane. Nei primi due quarti, tutti i Knights sono protagonisti in campo.

AVVIO BALBETTANTE

Due passaggi illuminanti di Raivio portano Legnano sul 15-12. Le compagini si sciolgono e aumentano le percentuali al tiro, dimenticando per un attimo la stanchezza. Tomasini è nettamente il più pericoloso dei padroni di casa. Sul fronte per Legnano è Raivio ad ispirare la maggior parte delle azioni offensive. Ihedioha infila un gioco da tre punti che chiude il quarto sul 17-23 per i Knights Mosley apre il secondo periodo con l’appoggio da sotto, Ihedioha infila dalla lunetta. Sangiorgio risponde tramite Tommei, Ponzelleti e Priuli per una gara che rimane in equilibrio sul 24-29. La fase centrale del quarto è caratterizzata più da errori che da canestri e bisogna aspettare il 17′ per vedere, in meno di un minuto, 9 punti di Frassineti con tre tiri di fila per il 29-37. Frassineti continua il suo show, mentre Sangiorgio, va a segno con Priuli dalla lunetta. Quarto che poi si chiude con il tapin di Sacchettini per il 32-45.

MARTINI IPOTECA

Alla ripresa Legnano sembra più aggressiva in difesa. Sull’asse Raivio-Mosley, con un alley hoop e un gioco da tre punti, avanza sul 33-52. Frassineti é ispirato e la mette da lontano, prima di assistere Mosley per un canestro da sotto del 39-57 Nuclich segna due volte in contropiede, ma è capitan Maiocco a metterci una pezza con una incursione al ferro. La gara viene presa in mano da Martini fino allo score definitivo di 77-58 Legnano.

LTC SANGIORGESE – EUROPROMOTION LEGNANO BASKET KNIGHTS 58-77 (17-23; 15-22; 15-15; 11-17)

Sangiorgese: Duchi 1, Cuccarese 7, Tomasini 18, Benzoni 8, Ponzelletti 2, De Conto, Nuclich 6, Gorreri 3, Priuli 5, Biraghi ne, Rossi, Toso 3, Tommei 5 All. Picarelli – Ass. Roncari, Di Gregorio

Legnano: Navarini 1, Maiocco 4, Frassineti 15, Rinke 1, Palermo 3, Martini 14, Ihedioha 13, Sacchettini 7, Gastoldi 2, Raivio 5, Tognati ne, Mosley 12, Battilana All. Ferrari – Ass. Mazzetti, Corrado

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

1 thought on “Memorial Vaghi: Legnano alza al cielo la coppa, il racconto della partita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi