Terza maglia Inter 2016/17: la nuova divisa Nike, debutto il 15 settembre
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Nike ha presentato la terza maglia Inter 2016/17. Aggiornato l’iconico blu in una nuova tonalità luminosa abbinata al verde elettrico, creando così un design unico. Debutto giovedì 15 settembre.

ABBAGLIANTE NEI MATCH SERALI

La stampa con righe orizzontali blu su base verde elettrico sfuma verso l’orlo creando un senso di movimento. Maniche e spalle riprendono lo stesso blu, enfatizzando così anche la corporatura del calciatore. Quando indossata per le partite in notturna, la casacca brillerà evidenziando i giocatori sotto i riflettori. Collo a V pulito, la scritta “Inter” si trova sulla costina posteriore del colletto. I lati della divisa hanno una striscia nera che corre lungo l’intera lunghezza della maglia e dei pantaloncini verde elettrico. Se colui che la indossa è in movimento si espande, garantendo il top della ventilazione. Rivelati decisi flash blu chiaro sottostanti.

MESSA IN VENDITA

Le calze sono verde elettrico con una riga nera sul polpaccio. Progettata per lo stile di gioco odierno, sono realizzate tecnicamente con l’obiettivo di mantenere la presa all’interno della scarpa. Incorporano nelle aree principali intorno alle dita, alla caviglia e al tallone un’imbottitura aggiuntiva. La divisa sarà acquistabile dal 22 settembre su nike.com, store.inter.it e nei principali rivenditori Nike e Inter.

DRI-FIT NIKE

La tecnologia Dri-Fit Nike favorisce una eccellente traspirazione della pelle e aiuta gli atleti a rimanere più freschi e nel massimo comfort per tutto il corso della gara. I fori di traspirazione tagliati al laser e gli inserti in maglia che appaiono nei punti chiave della divisa migliorano pure le prestazioni. Incrementata infatti la circolazione dell’aria sul corpo, regolando la temperature dell’atleta. Il tessuto a maglia doppia di cotone e poliestere riciclato, oltre a eliminare il sudore, dà una splendida sensazione di morbidezza e un aspetto in generale più attraente. Ciascuna parte della divisa – la maglia, i pantaloncini e le calze – è costruita con poliestere riciclato, ricavato dal riciclo delle bottiglie di plastica che vengono lavorate per produrre poi un filo finissimo che serve a creare i tessuti. Ogni kit utilizza in media 18 bottiglie di plastica riciclata e dal 2010 ad oggi Nike ha recuperato dalle discariche più di due miliardi di bottiglie di plastica trasformandole in poliestere riciclato, quanto basta per ricoprire più di 3.500 campi di calcio.

 

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi