Ferrari e Milano, il weekend di gara a Monza ha rinsaldato il legame
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Il tradizionale appuntamento con il GP d’Italia ha stretto ancor di più il legame tra il Rosso Ferrari e la città di Milano, teatro di una serie di eventi denominati City Race, organizzati in diverse location cittadine, con al centro lo store ufficiale della Casa di Maranello. Ma è tempo di scendere in pista in prima persona.

Dal punto di vista prettamente sportivo, il primo weekend di settembre, in cui il circuito di Monza ha ospitato il Circus della Formula 1, non è stato particolarmente brillante per le Rosse di Maranello, con Vettel e Raikkonen che – nonostante una buona partenza – alla fine si sono dovuti arrendere al predominio totale delle Mercedes, raggiungendo un “semplice” podio con il pilota tedesco, finito lontano alle spalle degli inarrivabili Rosberg e Hamilton. La buona notizia è arrivata a margine delle gare, con l’annuncio del rinnovo per altri tre anni della convenzione con la FIA, che mantiene in vita fino al 2019 almeno la denominazione di GP d’Italia per Monza.

Marea rossa

Tuttavia, la tre giorni monzese è stata l’occasione per rinsaldare il forte legame che c’è la casa di Maranello e la città di Milano, che non a caso ha ospitato una serie di eventi a tema, che hanno preso il via dallo store ufficiale della Ferrari in via Berchet, dipanandosi attraverso altre location e coinvolgendo a pieno i tifosi e gli appassionati di motori. Il momento più emozionante, anche per il bagno di folla, è stato senz’altro l’incontro con i due piloti della scuderia di Formula 1, Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen, che hanno partecipato a una manifestazione con i tifosi insieme al team principal Maurizio Arrivabene, tra autografi, selfie e una marea rossa che ha praticamente invaso piazza Gae Aulenti, dove era stato allestito il palco in una suggestiva cornice, con i grattacieli di Porta Garibaldi a far da sfondo. Molto apprezzata soprattutto la possibilità di rivolgere domande ai due piloti, che si sono districati in risposte a metà tra inglese e un italiano maccheronico, riscaldando il cuore dei fan.

Simulazione o realtà?

Sempre nello store di Via Berchet, poi, è stata allestita una postazione virtuale che ha permesso di vivere tutte le emozioni di guida in maniera digitale, grazie a un software denominato “360° Virtual Experience” particolarmente adatto a chi sogna il volante della Rossa, con una simulazione piuttosto fedele dei comandi e dei brividi offerti dal motore italiano, resa ancora più suggestiva dal “training da Campione”, sistema di allenamento realizzato con il supporto dei professionisti del Medical Partner della scuderia di Maranello. Dalla virtualità alla realtà, esiste però un sistema – pratico e neppure troppo costoso – per diventare davvero protagonista di un’esperienza da sogno.

Brividi concreti

Grazie al pacchetto offerto da Rse Italia, società specializzata nel noleggio di supercar sui principali tracciati del nostro Paese, è infatti possibile fare un giro in Ferrari, ripercorrendo le tracce dei grandi piloti del passato e del presente della Formula 1 e di tutte le competizioni di velocità. Sono numerose le possibilità offerte dal vasto catalogo dell’azienda, che ha messo a punto su sistema di noleggio davvero speciale, che mette a disposizione dei piloti amatoriali vetture del calibro della Ferrari, ovviamente, ma anche modelli di Porsche, Maserati o Lamborghini. Acquistando il ticket sarà possibile regalarsi (o donare a un amico) la possibilità di sedersi all’interno di una Ferrari 488 GTB e lanciarsi in velocità tra le curve dei circuiti, seguendo le orme dei campioni  della Formula 1 e della velocità. Un’occasione da non perdere per chi ama il ruggito delle auto di Maranello e l’adrenalina alla guida, ma anche per chi vuole semplicemente togliersi uno “sfizio” e gustare l’emozione di una giornata davvero diversa dalle altre, che sicuramente resterà indelebile nella memoria.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi