Ti piace questo articolo? Condividilo!

Dopo due mesi di preparazione è giunto il momento per la Powervolley Milano di giocare per i primi punti della stagione 2016/17. Si parte dalla trasferta pugliese in casa della Exprivia Molfetta, con il match fissato dal calendario per domenica 2 ottobre alle ore 18.00. Terza stagione consecutiva nella massima serie per la Revivre Powervolley Milano. Che a Molfetta cerca la prima vittoria all’esordio stagionale e soprattutto il primo successo, in 4 precedenti, contro la formazione molfettese. Come nel 2014/15, la prima giornata mette di fronte Milano e Molfetta ma a campi invertiti. Infatti il 19 ottobre 2014 fu il PalaDesio ad ospitare il match inaugurale in cui Molfetta si impose per 3-0.

Powervolley Milano, pronta all’esordio

C’è grande attesa nell’ambiente della Revivre Milano per questa prima giornata di Campionato. Il lavoro svolto dall’inizio di agosto da parte della squadra e dello staff tecnico è stato moltissimo, ed ora è giunto il momento di mettere in pratica ciò che coach Luca Monti ha voluto trasmettere ai suoi giocatori per cercare di uscire dal PalaPoli di Molfetta con un risultato positivo. Anche se alcune complicanze fisiche hanno limitato il roster della Revivre negli ultimi giorni, capitan De Togni e compagni sono altamente motivati a partire con il piede giusto. In settimana è tornato a disposizione Rasmus Nielsen dopo le qualificazioni ai campionati europei giocati con la propria nazionale, mentre fino all’ultimo si vedrà il grado di recupero degli altri giocatori che hanno accusato ultimamente problemi fisici.

La carica di De Togni

Giorgio De Togni (capitano Revivre Milano): “Arriviamo con spirito combattivo a questo match, come abbiamo dimostrato in amichevole domenica scorsa a Ravenna. Contiamo di recuperare i piccoli infortuni che abbiamo avuto nell’ultimo periodo per presentarci nelle migliori condizioni possibili. Molfetta è costruita bene, con un terminale offensivo come Giulio Sabbi di qualità, ma che annovera anche molti giovani che possono ben figurare in questo Campionato. Dovremo tenere alto il nostro livello di gioco come lo abbiamo dimostrato nelle gare amichevoli effettuate in queste settimane. Abbiamo lavorato bene fin dall’inizio della preparazione, aumentando ancora di più la qualità degli allenamenti nelle ultime settimane con la squadra pressoché al competo. Siamo un gruppo unito e compatto: si lavora molto bene in palestra, c’è grande armonia tra di noi e questo è sicuramente un punto di forza nel momento in cui scenderemo in campo a Molfetta e nel corso della stagione.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi