Ti piace questo articolo? Condividilo!

Corso al Mugello lo scorso settembre, Pietro Peccenini torna a calcare i palcoscenici di Francia a Magny-Cours.

VENERDÌ IL VIA

Il sesto e penultimo round del VdeV 2016 si disputa nel fine settimana del 9 ottobre. Pilota milanese leader del Trofeo Gentleman Driver del Challenge Monoplace. Campionato dove battaglierà i più giovani rookie, con due prove rimaste in calendario. Nei piani l’attacco ai più diretti rivali nelle tre gare da 20 minuti che affronterà sulla Formula Renault 2.0. Il weekend, che conterà al via ben 26 piloti, sarà preceduto da un’ora di prove private al giovedì. Pietro poi protagonista delle sfide da venerdì 7 ottobre. Si comincerà con due prove libere, qualifiche e subito gara-1 alle ore 18.35. Sabato 8 le altre due corse del Challenge Monoplace: start di gara-2 alle 10.05 e start di gara-3 alle 13.40.

LE QUALIFICHE  VALGONO ORO

Peccenini commenta così alla vigilia: “Arriviamo da un settembre ricco di impegni al massimo delle motivazioni. Peccato che avremo soltanto un’ora di prove al giovedì, nella quale potremo fare un paio di stint con pneumatici usati e poi uno con i nuovi, però possiamo utilizzarla al meglio per ritrovare confidenza con un circuito dove in passato abbiamo anche colto risultati di rilievo, podio compreso. Abbiamo molto da lavorare, anche perché quest’anno la competitività del campionato è molto più elevata e a questo punto Magny-Cours, dove in particolare i numerosi francesi presenti si troveranno a loro agio, sarà una tappa decisiva. Noi siamo in ballo e andiamo per vincere nel Gentleman Driver e per l’assoluta vedremo, cerchiamo di giocarci la top-ten. Sarà fondamentale la qualifica perché il tracciato non permette sorpassi facili, sarà un bel banco di prova e speriamo di uscirne con punti pesanti per la classifica così da affrontare poi il gran finale all’Estoril con maggiore serenità”.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

1 thought on “Pietro Peccenini: a Magny-Cours il penultimo round del Challenge Monoplace

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi