Ti piace questo articolo? Condividilo!

Una sfida più impegnativa del solito per la Giana Erminio, capace di fermare sull’1-1 la Viterbese, seconda in classifica e miglior difesa d’Europa.

PRIMO TEMPO

La Giana imposta subito la gara giocando a viso aperto, ma la Viterbese fa buona guardia. Sussulto al quarto d’ora con un lancio lungo di Sosio per Okyere: Iannarilli lo anticipa ma la palla gli sfugge dalle mani e resta lì, salvo essere lesto a riprenderla tra le mani. Un minuto più tardi velo di Sforzini per Neglia che prova una conclusione che finisce un metro a lato. A metà frazione Okyere, servito da Chiarello, dà l’illusione del gol con una mezza rovesciata, ma la palla termina fuori. Al 43’ Perna che dal limite lascia partire un destro che sfiora la traversa. Rete nell’aria e Perna in pieno recupero appoggia in rete una palla messa in area da Pinardi.

SECONDO TEMPO

All’11’ della ripresa Sforzini gira di testa verso la porta un cross dalla destra e trova un attento Viotti. Superata la mezz’ora, per uno scontro di gioco con  Montesano, Sforzini lascia il campo in barella e la Viterbese rimane in dieci uomini per l’esaurimento dei cambi. Al 38’ Giana vicina al raddoppio con Okyere, che sfugge sulla sinistra e ingaggia una lotta con un difensore avversario finché riesce a concludere di potenza, ma Iannarilli d’istinto respinge. Pinto con un’azione solitaria arriva poi quasi davanti al portiere, che solo in uscita riesce ad anticipare di poco. Viterbese quindi vicino al pareggio con un rasoterra da fuori area di Neglia, che Viotti in tuffo devia in fallo laterale. Il minuto dopo rosso a Bonalumi e viene ristabilita la parità numerica. A tempo abbondantemente scaduto, su lungo lancio di Iannarilli il rocambolesco pari firmato Cuffa tra le proteste per un sospetto fuorigioco.

GIANA ERMINIO-VITERBESE 1-1

Giana Erminio (3-4-3): Viotti, Bonalumi, Montesano, Solerio, Sosio (Rocchi 30’ st), Pinardi (Greselin 42’ st), Marotta, Augello, Chiarello, Okyere, Perna (Pinto 30’ st). A disp: Sanchez, Perico, Rocchi, Pinto, Greselin, Capano, Lella, Ferrari. Allenatore: Cesare Albè.

Viterbese (4-3-1-2): Iannarilli, Pacciardi, Dierna, Scardala, Celiento, Cenciarelli (Invernizzi 16’ st), Cuffa, Marano (Cruciani 8’ st), Varutti (Diop 1’ st), Sforzini, Neglia. A disp: Pini, Mallus, Cruciani, Invernizzi, Belcastro, Diop, Paolelli, Bernardo, Ansini, Pandolfi, Cardore, Mazzolli. Allenatore: Giovanni Cornacchini.

Direttore di gara: Signor Riccardo Panarese di Lecce. Assistenti: Signori Alessandro D’Annibale di Marsala e Matteo Guddo di Palermo.

Marcatori: Perna 47’ pt, Cuffa 53’ st

Recupero: 2’ pt, 6’ st

Angoli: 0-1

Ammoniti: Okyere 32’ pt, Cuffa 39’ pt, Perna 45’ pt, Bonalumi 40’ st, Pacciardi 45’ st, Cruciani 49’ st

Espulsi: Bonalumi 44’ st

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi