Saugella Team Monza–Metalleghe Montichiari: cronaca, commento e tabellino

Il Saugella Team Monza vince alla sua prima assoluta nella massima categoria nazionale del volley rosa italiano. 3-1 il finale contro Metalleghe Montichiari che vale tre punti. 

GARA

Oltre alla qualità del gioco corale, dell’amalgama di squadra, seppur con una sola settimana di lavoro al completo, le monzesi riescono ad imporsi per la capacità di sterzare con decisione la gara nei momenti chiave, supportate dai lampi di un’Aelbrecht prolifica in attacco (17 punti), dalle giocate di Begic, Smirnova, Candi e Segura (18, 11, 13 e 16 punti, con la terza e la quarta in grado di piazzare 3 muri a testa) al loro esordio assoluto in serie A1. Decisiva in casa Monza pure la costante presenza in difesa di Chiara Arcangeli e la regia dell’esperta capitana Dall’Igna, brava a distribuire con grande precisione per le sue bocche di fuoco. La Metalleghe Montichiari, orfano di Nikolic per una frattura al quarto dito non ancora recuperata, rimane la magra consolazione di aver giocato un ottimo secondo set, guidato dalla qualità di Gioli (14 punti e 5 muri), di Busa (13 punti) e dell’incontenibile Malagurski (22 punti e top scorer del match), di aver messo a segno più muri delle monzesi, senza però riuscire a mantenere costante il livello dell’attacco, complice anche la grande prestazione delle monzesi in ricezione nel primo e terzo set.   

TABELLINO

Saugella Team Monza–Metalleghe Montichiari 3-1 (25-20, 21-25, 25-22, 25-21)
Saugella Team Monza: Smirnova 11, Segura 16, Aelbrecht 17, Dall’Igna 3, Begic 18, Candi 13; Arcangeli (L). Devetag, Nicoletti 4, Bezarevic, Lussana. N.E. Eckerman, Balboni. All. Delmati
Metalleghe Montichiari: Gravesteijn 7, Gioli 14, Dalia 1, Busa 13, Efimienko 6, Malagurski 22; Ruzzini (L). Boldini, Lualdi 5. N.E. Nikolic. All. Barbieri

Arbitri: Rolla Massimo, Bellini Andrea

MVP: Maria Segura (Saugella Team Monza)

INTERVISTE

Edina Begic (Schiacciatrice Saugella Team Monza):Una vittoria così, alla prima stagionale, è da sogno. E’ stata una gara ostica, contro un avversario sicuramente più esperto di noi. Noi, però, siamo state brave a non calare mai d’intensità, rimanendo unite e sfornando una prova di grande qualità, sia in attacco che in difesa. Ora avremo due settimane per lavorare insieme e preparare al meglio il difficile impegno contro Conegliano”.

Giuditta Lualdi (centrale Metalleghe Montichiari): “Stasera ci è mancata un po’ di coesione e organizzazione a livello tecnico. Abbiamo giocato alla pari, contro una squadra che sapevamo sarebbe stata molto motivata, e alla fine credo che loro siano state più brave a sfruttare l’entusiasmo per portare a casa questa vittoria. Ora dobbiamo ripartire forte, già da lunedì, per arrivare al massimo nel prossimo impegno contro Novara”.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi